Colpo grosso della Nigithor: presa l’attaccante bulgara Svetlana Angelova

Angelova posa con le compagne nel selfie post vittoria al debutto

La Nigithor di Santo Stefano inizia il nuovo anno perfezionando l’accordo con  la forte attaccante di origine bulgara Svetla Angelova. Alta 178 centimetri, classe 1988, l’atleta era rimasta ferma ad inizio stagione per dedicarsi alla sua altra grande passione sportiva, il beach volley, dove in coppia con Irena Mishonova ha disputato i tornei internazionali del circuito CEV. Tra le precedenti esperienze quelle vissute in serie A2 con Santa Croce Arno, San Vito Normanni e Matera, ma anche Cefalù e Effe Volley Santa Teresa in B2. 

Svetla Angelova - Nigithor

la schiacciatrice Svetla Angelova

Per Svetla Angelova (indosserà la maglia n. 77) si tratta di un ritorno al Pala Ceramica dove ha giocato nella seconda parte della stagione 2009-10 con la Pallavolo Orlandina (allora in serie B1). La società paladina si trasferì proprio nella città delle ceramiche subito dopo l’inaugurazione della struttura giocandovi le gare del girone di ritorno. Universale che può essere impiegata pure da opposto e che vanta un passato di alto livello come palleggiatrice (alle spalle 3 campionati in A2), Svetla è già stata determinante, malgrado un solo allenamento con le compagne, nell’affermazione interna di sabato contro il Marsala mettendo a segno 17 punti e dando un contributo fondamentale di esperienza e carisma nella gestione di alcuni momenti delicati della gara.

Grande entusiasmo ovviamente in casa arancio-nero per il nuovo arrivo come sottolinea il direttore sportivo Luca Martino: “Svetla va a colmare un vuoto di esperienza in attacco che evidentemente avevamo in rosa dopo la rinuncia per motivi di studio di capitan Pipitone. Sicuramente siamo stati bravi a non farci prendere dalla fretta di acquistare e a sopperire ad inizio anno alle difficoltà con tanto lavoro, e di questo va dato ampio merito alle ragazze e al mister Rocca che ottenendo risultati importanti ci hanno permesso di aspettare il momento giusto per prendere una giocatrice forte che sarà sicuramente di aiuto alla crescita di tutto il nostro movimento”.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti