Eccellenza – Col Misterbianco il Rometta vuole cancellare la brutta sconfitta di Siracusa

Una formazione del Rometta

Sarà un Rometta battagliero, quello che domenica prossima tornerà a giocare fra le mura amiche del Filari. La formazione tirrenica è intenzionata a cancellare la brutta parentesi di Siracusa e nella gara interna col Misterbianco vuole conquistare una vittoria che sarebbe ossigeno puro sia per la classifica che per il morale.
Nel corso della settimana il tecnico Guido De Maria ha cercato di infondere fiducia e dare compattezza ad un gruppo che ultimamente ha perso qualche pezzo importante, ultimi in ordine di tempo l’attaccante Peppe Buda passato allo Sporting Taormina ed il centrocampista Giovanni Arena che ha firmato con il Viagrande. Viste le poche risorse a disposizione la società rossoblu sta facendo i salti mortali per continuare ad operare in un ambiente dimostratosi indifferente, tanto che pare avrebbe tutta l’intenzione di trasferirsi sorprendentemente ad Enna.

Santino Biondo, attaccante del Rometta

Santino Biondo, attaccante del Rometta

Il Rometta intanto ha disputato un’amichevole infrasettimanale ospite del Due Torri, formazione ben allenata dal tecnico Antonio Alacqua che disputa il campionato di Serie D. A Gliaca di Piraino il tecnico romettese ha mischiato le carte, mascherando la formazione anti Misterbianco, anche perché ha voluto concedere un po di riposo ai più giovani della rosa reduci da un vero e proprio tour de force dopo aver brillantemente superato al Filari il Torregrotta, nello scontro al vertice del campionato juniores, riconquistando così la testa della classifica del proprio raggruppamento.

Tornando all’undici da opporre alla formazione catanese, ritorna in attacco dal primo minuto dopo la squalifica Santino Biondo, in forte dubbio Ivan Di Bella, uscito malconcio dal test settimanale, mentre cercherà di stringere i denti, Antonio Platania, reduce dai postumi di un infortunio.

Il direttore di gara del confronto Fra Rometta e Misterbianco sarà Dario Madonia di Palermo, assistenti di linea Gino Cassarà e Leonardo Orlando entrambi di Trapani.

Commenta su Facebook

commenti