Città di Villafranca, arriva la terza vittoria: 6-3 al Cus Unime

Il Città di Villafranca

Terza vittoria in altrettante gare per il Città di Villafranca che al “Santino La Rosa” supera 6-3 il Cus Unime e prosegue la sua marcia a punteggio pieno nel girone A di Serie D. In distinta Porcino, Venuto, Minissale, F. Rinaldi, M. Rinaldi, Pitale, Russo, Cucinotta, Galli e Arrigo, agli ordini del tecnico Gianluca Piscardi. Gli universitari, guidati da Familiari, replicano con Arcadi, Santoro, Libro, Familiari, Romeo, Pagliaro, Ieracitano, Vitale, Condò e Pellegrino.

Gianluca Piscardi, tecnico del Città di Villafranca

Gianluca Piscardi, tecnico del Città di Villafranca

La partita si accende subito. Familiari deposita in gol al 7’ sull’uscita del portiere Venuti e gela il Villafranca. La reazione dei padroni di casa è però veemente. Dopo una buona chance capitata sui piedi di Russo, i biancoverdi trovano il pari all’11’ con una precisa conclusione da fuori di De Meo. Un minuto più tardi matura anche il sorpasso per merito di Pitale, lesto ad insaccare sottomisura sull’assist di Cucinotta. Lo stesso Cucinotta centra poi un legno. Al 24’ giunge il tris siglato ancora dallo scatenato Pitale che si gira bene e calcia di potenza, non lasciando scampo al portiere. Si va al riposo sul 3-1. Nella ripresa spazio tra i pali a Porcino, il quale si mette subito in evidenza, ma non può nulla sul tap-in di Ieracitano che, ribadendo in gol dopo la respinta del portiere tirrenico, riapre la contesa al 10’. Il Villafranca spreca con Massimiliano Rinaldi e Cucinotta le chances per chiudere la partita e viene punito al 22’ da Pagliaro: 3-3. Sull’azione seguente è però M. Rinaldi a riportare avanti i suoi, mettendo dentro da pochi passi dopo la clamorosa traversa colta da Galli. A questo punto M. Rinaldi sale letteralmente in cattedra, firmando il gol della sicurezza al 24’ su rigore e trovando quindi il definitivo 6-3, per la tripletta personale, proprio allo scadere del tempo. Superato anche l’ostacolo Cus Unime il Città di Villafranca resta appaiato in vetta alla Pro Mende. Nel prossimo turno la sfida esterna contro il Cattafi.

Commenta su Facebook

commenti