Città di Messina ai quarti di Coppa col brivido: 2-0 per il Terme Vigliatore

Città di Messina

Prosegue l’avventura del Città di Messina in Coppa Italia. Questo pomeriggio i giallorossi hanno guadagnato l’accesso ai quarti di finale nonostante la sconfitta subita sul campo del Terme Vigliatore. La formazione tirrenica ha messo i brividi a Bombara e compagni vincendo 2-0 e sfiorando la clamorosa rimonta, ma il successo per 3-0 conquistato due settimane fa ha comunque permesso ai messinesi di passare il turno.
Nella prima frazione di gara sono gli ospiti a fare la partita. Al 16′ Cardia colpisce il palo con una punizione dai 25 metri, al 28′ Mancuso raccoglie il lancio di Arena, ma non riesce a trovare la giusta angolazione. Al 40′ ci riprova ancora Cardia con un tiro al volo dalla lunga distanza, il portiere avversario si rifugia in corner. Nel secondo tempo il Terme Vigliatore pigia il piede sull’acceleratore, ma è ancora il Città di Messina a farsi pericoloso. Al 49′ Cardia verticalizza per Amante che da ottima posizione manda a lato. I padroni di casa si proiettano in avanti senza però creare affanni a Simoni. Al minuto 81′ il Terme Vigliatore trova il vantaggio con Diaconu, bravo ad anticipare l’uscita di Simoni sul filo del fuorigioco. Il Città di Messina va in tilt e dopo appena due minuti subisce il 2-0 firmato da un colpo di testa di Mataj. I giallorossi riordinano le idee e resistono agli attacchi avversari fino al triplice fischio finale.

Il tabellino
Terme Vigliatore – Città di Messina 2-0
Marcatori: 81′ Diaconu, 83′ Mataj
Terme Vigliatore: Adamo, La Macchia, Li Donni (60′ Biscari), Cagigi G., Mataj, Benenati, Costa (50′ Diaconu), Battaglia, Mandanici A.,Genovese (71′ Rotuletti), Siracusa. Allenatore: Giuseppe Alizzi
Città di Messina: Simoni, Iovine, Fragapane, Cardia, Leo, Bombara, Alessandro, Arena, Codagnone (69’ Tiano), Amante (85′ Ginagò), Mancuso. Allenatore: Nello Basile
Arbitro: Michele Buzzone di Enna. Assistenti: Salvatore Maccarone di Acireale e Salvatore Debole di Catania.
Ammoniti: Siracusa (T), Cardia (CdM)
Recupero: 0′pt, 4′st

Commenta su Facebook

commenti