Catania: “Stagione tra mille difficoltà, ma uniCa e indimenticabile. Forza Messina”

Lorenzo CataniaUn primo piano di Lorenzo Catania (foto Maurizio Silla)

Ha celebrato la salvezza in C alla stagione d’esordio tra i professionisti. Con 19 presenze e due reti in campionato Lorenzo Catania si è ritagliato il suo spazio nel Messina 2021/22. Sfidando la Virtus Francavilla, alla terza giornata, il debutto ufficiale del classe ’99 proveniente dall’Accademia Pavese. Dall’Eccellenza alla terza serie. Il 28 novembre alla Fidelis Andria il primo gol, dopo appena 2′, in una gara che sembrava essersi messa subito in discesa e venne invece incredibilmente persa in casa per 2-3 dai giallorossi. Ben più pesante la prodezza del 26 febbraio a Vibo Valentia (vittoria fondamentale per 3-1 della squadra di Raciti): al rientro dopo oltre due mesi Catania mise a segno uno strepitoso pallonetto da centrocampo.

Lorenzo Catania

Lorenzo Catania ha firmato il suo primo gol tra i professionisti contro l’Andria (foto Paolo Furrer)

L’attaccante esterno ha espresso la sua soddisfazione in un post pubblicato su Instagram: “Ed eccoci qui, un altra stagione si è conclusa, la mia prima tra i professionisti, una stagione con mille difficoltà che l’hanno resa ancor più uniCa ed indimenticabile e che si è conclusa con il raggiungimento del Nostro obiettivo”.

“Con questo breve messaggio – ha aggiunto – volevo semplicemente ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini in questi ultimi otto mesi, compagni, tifosi e l’intera città di Messina per l’accoglienza, il calore che mi è stato riservato e le emozioni vissute insieme ma soprattutto per avermi fatto crescere non solo dal punto di vista professionale ma prima di ogni cosa sotto l’aspetto umano. Vi voglio bene. Forza Messina”.