Casella su rigore, Germanò nella ripresa. 1-1 tra Iniziativa e Città di Messina

Si chiude con un giusto pareggio l’anno solare di Iniziativa San Piero Patti e Città di Messina. Nell’ultima gara del girone d’andata, infatti, non ha né vincitori né vinti l’atteso incrocio in zona playoff, tra due squadre distanti un solo punto in classifica. I sampietrini continuano così a sostare al quinto posto, reagendo al meglio, nel secondo tempo, all’iniziale svantaggio maturato su calcio di rigore, mentre la squadra di Pasca perde la terza posizione, premio in palio nella prossima gara da affrontare.

Il saluto ad inizio gara

Il saluto ad inizio gara

Il primo affondo è del Città di Messina. Arigò calcia a giro su punizione da 30m, ma la pur buona conclusione non crea problemi a Stefano Bucca, che la fa sua. Lo stesso portiere cerca Adamo con un lancio lungo, subito intercettato da Maisano. Più tardi Germanò cerca di rendersi pericolo su un’uguale intuizione, col guardiapali messinese a respingere in uscita uno sbavato controllo di palla. Al 17’ gli ospiti sono vicini al vantaggio. Campanella realizza un tiro cross dal vertice dell’area, Libro arriva sulla sfera e da breve distanza trova uno strepitoso Bucca a respingere a mezz’aria. Germanò si ritrova poi alle spalle della difesa, murato ancora una volta da Maisano in uscita, mentre al 32’ Sorbello fischia il calcio di rigore che sblocca la gara. Codagnone viene innescato da centrocampo e si inserisce in area. La punta accelera spalla a spalla con Masi, andando giù a difesa schierata. L’arbitro non ha comunque dubbi ed indica il dischetto, su cui va Casella.

Il penalty trasformato da Roberto Casella

Il penalty trasformato da Roberto Casella

Alla battuta lo specialista non sbaglia, superando Bucca con l’aiuto della traversa. Cinque minuti dopo reagisce l’Iniziativa, con Adamo che verticalizza per Germanò direttamente da rimessa laterale. La punta spara da 35m e centra lo specchio della porta. Maisano è però bravo a respingere in angolo. Sul finire di primo tempo, Libro si accentra a riceve un filtrante dalla trequarti, con Bucca che para in tuffo.

Nella ripresa è L’Iniziativa a partire con un ottimo piglio e fare la partita. Spinella e compagni rischiano poco o nulla, pareggiando ben presto i conti e cambiando verticalmente il corso del match. Subito è dunque Serio ad impensierire Maisano, con un forte diagonale respinto in angolo. Poco dopo ancora il portiere respinge una pericolosa punizione di Spinella dai 25m. Al 54’ i padroni di casa raggiungono il pareggio con Gaetano Germanò, alla sua miglior prestazione in campionato. L’azione parte da Cappadona, subentrato ad inizio secondo tempo, che inventa la giocata a e si inserisce in area. Su un cross delizioso c’è il velo di Serio e lo stop del centravanti locale, che si gira e fulmina Maisano.

L'esultanza di Germanò dopo l'1-1

L’esultanza di Germanò dopo l’1-1

Dal gol in poi succede davvero poco ed in campo si vede tanta intensità ma poco ordine. L’Iniziativa cerca coralmente di portare a casa i tre punti, mentre il Città di Messina è più preciso dietro sotto la guida dell’esperto Bombara. All’80’ colpo di scena tra le file dei locali. Bongiovanni riceve il secondo giallo, quindi il rosso, per un dubbio contatto a centrocampo. Non passano comunque quattro minuti che la parità numerica è ristabilita. Ginagò, con la stessa severità, ha la stessa sorte dell’avversario e va anzitempo negli spogliatoi. Solo all’ultimo respiro i due team cercano di mettere a segno il gol della vittoria. Merenda, al 90’, colpisce sull’esterno della rete, servito su una lunga sgroppata offensiva di Giuttari, mentre Codagnone non aggancia in pieno recupero un forte cross di Galletta.

Nel primo impegno del 2016, L’Iniziativa resterà in casa per ospitare il Mistretta. Un nuovo scontro diretto attende invece il Città di Messina, di scena a Sant’Angelo di Brolo.

 

L’Iniziativa San Piero Patti 1 – 1 Città di Messina
Marcatori: 32′ Casella (R), 54′ Germanò
L’Iniziativa (4-3-3): Bucca, Masi, Curasì, Bongiovanni, Biondo, Spinella, Florio (46′ Cappadona), Merenda, Germanò (87′ Granata), Adamo (82′ Giuttari), Serio. All. Giuseppe Giuttari
Città di Messina (4-2-3-1): Maisano, Campanella (61′ Mancuso), Ginagò, D’Alessandro, Scarfì, Bombara, Libro (66′ Galletta), Arena, Codagnone, Arigò (91′ Mazzullo), Casella. All. Roberto Pasca
Arbitro: Alberto Sorbello di Acireale. Assistenti: Michele Raspanti di Catania e Gerardo Calandra Sebastianella di Messina.

Note: Ammoniti: Germanò, Masi, Spinella, Bongiovanni (I) Ginagò, Scarfì (CdM).
Espulsi: Bongiovanni (I) all’80’ e Ginagò (Cdm) all’84’, entrambi per doppia ammonizione.
Recupero: 3 pt, 4 st
Angoli: 5-0

Le statistiche della partita

Le statistiche della partita elaborate da ASD Global Soccer

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti