Camaro contro il fanalino Real Aci. Venti convocati, ritorna capitan Cappello

Il Camaro (foto Isolino)

Camaro di scena domenica pomeriggio ad Acireale nel settimo turno del torneo di Eccellenza. Rotto il ghiaccio domenica scorsa, con la prima vittoria centrata in campionato contro il Ragusa, la squadra di Pasquale Ferrara sarà opposta domani pomeriggio al Real Aci, formazione che attualmente occupa l’ultimo posto in classifica con un solo punto fin qui conquistato. Per la gara del “Comunale”, dove lo scorso anno il Camaro festeggiò la promozione in Eccellenza, il tecnico neroverde potrà contare su un organico ormai quasi al completo.

L’esultanza di Assenzio con il Ragusa (foto Isolino)

Dopo avere saltato per squalifica le ultime due gare di campionato, torna a disposizione il capitano Alberto Cappello. In gruppo anche il centrocampista Zappalà, assente domenica scorsa. Sarà un Camaro voglioso di trovare continuità di rendimento e risultati quello che domani scenderà in campo ad Acireale, senza sottovalutare le insidie di un match in cui ci si ritroverà di fronte un avversario con una assoluta necessità di risollevarsi dopo un avvio di stagione negativo. Questa mattina, dopo la seduta di rifinitura sostenuta al “Marullo”, il tecnico Ferrara ha diramato la lista dei convocati, che comprende venti calciatori. Al “Comunale” calcio d’inizio alle 15.30. Dirigerà l’incontro Claudio Scarantino della sezione di Caltanissetta; assistenti della sezione di Palermo, Domenico Giuseppe La Monica e Giovanni Battista Citarda. Partita, come di consueto, in diretta streaming sui canali youtube e facebook dell’Usd Camaro 1969.

Di seguito l’elenco dei venti calciatori del Camaro convocati per la gara di domani contro il Real Aci:
Portieri: Alfredo Giorgianni, Ivan Mannino.
Difensori: Fabio Campo, Alberto Cappello, Angelo Falcone, Alberto Mondello, Daniele Morabito, Davide Pettinato.
Centrocampisti: Daniele Ancione, Roberto Assenzio, Alessandro Bonamonte, Francesco Munafò, Emanuele Muscarà, Francesco Spoto, Ruben Zappalà.
Attaccanti: Roberto Brigandì, Marco Paludetti, Pasquale Princi, Piero Sturniolo, Michele Velardi.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti