Buone le indicazioni sul settore giovanile pervenute dal raduno di Licata dei 2002

Raduno 2002 Licata

Un raduno significativo per la programmazione dei lavori in vista della prossima stagione del Progetto Azzurri e dell’imminente partecipazione dell’annata dei 2002 al Trofeo Bulgheroni in programma a giugno. Sono buone le indicazioni pervenute dalla due giorni di Licata promossa dal Comitato regionale lo scorso 9 e 10 maggio. Lo spiega l’RTT Antonio Bocchino: “Grazie alla disponibilità del Comitato Regionale, presenti i consiglieri Terrasi e Curella, è stato possibile organizzare questo raduno residenziale che mi ha permesso di vedere 36 ragazzi ai quali rivolgo i miei complimenti per l’impegno profuso durante la due giorni di intensi allenamenti.
Un ringraziamento va a Peppe Lanzerotti e Dario Provenzano, per la grande disponibilità dimostrata e per l’ottimo livello di organizzazione logistica. Mi piace sottolineare l’attenzione con la quale il Presidente Rescifina, presente insieme al Presidente di Lega Basciano, ha seguito tutta la pianificazione dell’evento permettendo tra l’altro ai ragazzi di vivere due momenti spettacolari ed emozionanti: la visione di gara 4 tra Moncada Agrigento e Tezenis Verona, nonché avere come ospite gradito, durante gli allenamenti, il loro beniamino Marco Portannese. Per tale motivo, un grazie alla Società Moncada Agrigento che ci ha ospitato”.
Insomma una due giorni da ricordare per tutti gli atleti presenti con in testa la nutrita pattuglia peloritana, all’appello figuravano i giovani Vittorio Alessi dello Scarabeo Milazzo, Antonino Lipari e Vlad Andrei Suciu del Cocuzza San Filippo del Mela e Davide Crinò del Basket Barcellona.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti