Brusco stop per l’Ottica Sottile Barcellona contro lo Sciacca

Ottica Sottile BarcellonaOttica Sottile Barcellona

Inizia male il campionato dell’Ottica Sottile, a cui il calendario riserva proprio alla prima giornata una delle formazioni più temibili dell’intero girone. Tra i padroni di casa l’innesto di Pasciuta, giocatore di categoria superiore, è andato ulteriormente ad arricchire un roster già validissimo, con il bravo Mister Graffeo che è riuscito a ben sopperire, con l’innesto dell’esperto atleta e il rientro dello schiacciatore Nastasi (proveniente dall’Elettronica Cicala di B2), alle partenze nella scorsa sessione di mercato dei Fratelli Raso e del palleggiatore Tulone, accasatosi a Brolo (B1)

Nonostante il computo finale dei set, però, l’Ottica Sottile è stata ampiamente in partita, ma ha pagato a caro prezzo le tante imprecisioni commesse, specialmente in difesa.

Nel primo set Sciacca è stata abile e fortunata a recuperare il doppio svantaggio (22-24), annullando ben tre palle set agli ospiti, mentre nel terzo set, in identica situazione, ci ha pensato il veterano Pasciuta dalla linea dei 9 metri con un ace di importanza capitale, a operare aggancio e sorpasso. Senza storia, invece, il secondo parziale, in cui Accetta e compagni sono caduti in una serie interminabile di errori, pregiudicando sin dalle prime battute l’esito del set.

L'Ottica Sottile Barcellona schierata

L’Ottica Sottile Barcellona schierata

Nel complesso sicuramente non si è assistito ad una buona performance dei tirrenici, che a tratti sono sembrati sin troppo timidi e contratti. A niente sono servite le turnazioni effettuate da Enza Torre, che ha praticamente schierato tutti gli atleti presenti a referto. Viceversa, Sciacca ha potuto contare su un Roccazzella davvero in giornata di grazia (22 punti per lui alla fine), e soprattutto ha capitalizzato, grazie anche alla non brillante prestazione dei ragazzi del Longano, con percentuali elevatissime ogni contrattacco, sbagliando molto meno degli ospiti e meritando pertanto i primi tre punti stagionali.

Non bisogna – dichiara il Presidente Fazio – fare assolutamente drammi. Di certo il calendario ci ha riservato a mio avviso nel momento meno indicato, ovvero l’inizio della stagione, uno degli avversari più temibili dell’intero torneo. Ci dovrà servire da monito quanto accaduto al PalaRoccazzella, per evitare di commettere nuovamente in futuro gli errori visti in questa prima uscita.

Prossimo appuntamento Domenica 8 novembre, alle ore 18.30, all’Aia Scarpaci. Ospiti gli atleti palermitani dell’ Hobby Volley, reduci anch’essi da una sconfitta. All’esordio, infatti, i ragazzi del nostro Capoluogo di Regione hanno ceduto l’intera posta (0-3) alla Pallavolo Messina di Mister Trimarchi.

Apd Volley Club Sciacca – Ottica Sottile Barcellona 3-0 (28-26, 25-18, 25-23)

Sciacca: Marchese, Burzotta, Sabella (L), Graceffo C., Nastasi, Burzotta, Ministeri, Roccazzella, Pasciuta (K), Catagnano, Ciaccio, Graceffo I. All. Graffeo

Ottica Sottile: Marchetta, Mazzeo (K), Catania, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Pantano (L), Biondo, La Macchia, Accetta, Fugazzotto. All. Torre

Arbitri: Di Carlo di Palermo e Sinacori di Trapani

Commenta su Facebook

commenti