Benny Costanzo e Peppe Bruno conferme di qualità della Pgs Luce Messina

Pgs Luce MessinaGiuseppe Bruno della Pgs Luce in azione

La Pgs Luce Messina aggiunge altri due importanti tasselli nel mosaico dell’organico che disputerà la serie B di calcio a 5 (inizio 9 ottobre). La dirigenza ha confermato il pivot Benny Costanzo e l’universale Giuseppe Bruno, entrambi hanno fornito l’anno scorso un prezioso contributo, dimostrandosi elementi adatti alla categoria, e sposato con grande entusiasmo il progetto proposto loro dal presidente Fabrizio Caratozzolo.

Pgs Luce Messina

Benny Costanzo della Pgs Luce Messina in allenamento

Costanzo, classe ‘91, vivrà, così, la quarta stagione consecutiva con la maglia biancazzurra, un crescendo di prestazioni che lo ha portato a realizzare dieci reti nell’ultimo torneo.

“Ci tengo a migliorare sempre e sono felice di restare nella Pgs Luce Messina – dichiara Costanzo – la società sta costruendo qualcosa di importante, che possa regalare a tutti belle soddisfazioni. Lo conferma l’arrivo di alcuni calcettisti stranieri, che ci aiuteranno a crescere ulteriormente. Noi giocatori daremo il massimo in ogni allenamento e faremo sacrifici. Sarà fondamentale poi in partita sbagliare il meno possibile, poiché ci troviamo in un campionato affascinante sotto diversi punti di vista, ma nel quale si paga a caro prezzo ogni minimo errore”.

Pgs Luce Messina

Lo stage riservato agli Under 19

Sulla stessa lunghezza d’onda le parole di Bruno, nato nel 1990, che vanta una lunga militanza tra B e C1 con Atletico Villafranca, Sporting Peloro Messina, Siac Messina e Meriven.

“C’è in noi tanta voglia di riscatto dopo la positiva scossa avuto nel girone di ritorno. Abbiamo dimostrato di poter stare in B, ma adesso si ricomincia da capo e con una rosa rinforzata siamo chiamati a fare bene. Dovremo fare tesoro dell’esperienza accumulata”.

I nomi di Costanzo e Bruno vanno ad aggiungersi a quelli del capitano Valerio Bucca, del vice Simone Fiumara e degli spagnoli Daniel Antonio Barti Modueno e Ivan Benitez Molina. Giovedì si è tenuto, infine, al “Rosario Central”, uno stage giovanile, volto a completare la squadra Under 19.

The following two tabs change content below.