Basket School Messina, tante novità per un campionato da protagonista

Dani Baldaro

Dani Baldaro

Un Basket School Messina competitivo affronterà il prossimo campionato di Serie D Regionale, che prenderà il via il 26 ottobre. Il club peloritano si è rinnovato molto in questa stagione, sia dal punto di vista tecnico che societario. La base dirigenziale è stata allargata con l’ingresso in società di Carmelo Caruso e di Bruno Donia. Il medico sociale sarà il dottor Carmelo Cammaroto.

Come da noi anticipato qualche settimana fa, il nuovo capo allenatore sarà Dani Baldaro, che sarà coadiuvato dallo storico tecnico degli “scolari”, Massimo Zanghì, il quale seguirà da vicino, insieme a Patrizia Samiani e Silvio Occhino, le formazioni giovanili.

Tomas Di Dio con la maglia del Cus Messina

Tomas Di Dio con la maglia del Cus Messina (foto Chiara Costanzo)

Il rinnovamento ha ovviamente riguardato anche il parco giocatori. Sono stati riconfermati Renato Trimarchi, Marco Pino, Silvio Occhino, Emanuele Andronico, Vincenzo Lotti, Francesco Mazzù, Francesco Donia e Simone Ramundo. E’ tornato a vestire la canotta degli “scolari” il lungo campano Giuseppe Calderazzo. I volti nuovi del team affidato a Baldaro sono il play Gabriele Adorno, otto stagioni in C1 ed una in C Regionale con la maglia dell’Amatori Messina; la guardia Tomas Di Dio (ha giocato nell’Orlandina in B2, Acireale e Cus Messina in C1), ed il lungo Fabrizio Ioppolo, l’anno scorso al Castanea, ma tanta C2 con la Mia Basket. Proprio dalla società del presidente Sasà Germanà sono arrivati in prestito i giovani Francesco Casile e Manuel Caruso. Un roster di primo piano che potrà recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato.

La squadra peloritana è stata inserita nel sottogirone orientale della serie D, insieme all’altra messinese Castanea, ed altre sei formazioni: Basket Zafferana, Mens Sana Mascalucia, Polisportiva Salus Sport di Priolo Gargallo, Pallacanestro Aci Bonaccorsi, la Polisportiva Alfa di Catania, e la Fortitudo Palagonia.

Il Basket School Messina disputerà le gare casalinghe al PalaTracuzzi, a cominciare dalla prima giornata, quando sul parquet dell’impianto di via Roccaguelfonia ospiterà la Fortitudo Palagonia, sabato 25 ottobre alle ore 18,oo.

In alto, nella foto realizzata da Alessandro Denaro, Gabriele Adorno in azione con la maglia dell’Amatori Messina.

Commenta su Facebook

commenti