Bari, Simeri: “Il gol? Tra i più belli realizzati. Pozzebon dispiaciuto, vuole scusarsi”

Il Bari fa festa a Messina (foto Nino La Macchia)

Ha messo in ghiaccio la partita con quella prodezza, proprio sui titoli di coda del primo tempo, utile a garantire al Bari il doppio vantaggio. Per l’attaccante Simone Simeri un esordio da urlo con i “galletti”: “La società ha costruito una squadrone, dobbiamo restare il meno possibile in questa categoria. Abbiamo una società importante alle spalle e dobbiamo dare il massimo in tutte le partite. Ci saranno dei momenti in difficili, avere tanti giocatori forti potrà fare la differenza”.

Il rigore trasformato da Pozzebon (foto Nino La Macchia)

Cornacchini lo ha inizialmente preferito a Pozzebon per il ruolo di centravanti. Staffetta tra i due ed un gol a testa. “C’è concorrenza, tutti vogliamo giocare. Il mister fa le sue scelte ed io ho cercato di ripagarlo. Demiro è un bravissimo ragazzo, lo conoscevo già, ha fatto quella cosa che poteva evitare. Nello spogliatoio si è detto dispiaciuto, vorrebbe scusarsi”.

Campionato chiuso ancor prima di cominciare? E’ la sensazione diffusa dopo aver visto all’opera il Bari a Messina. “Ogni partita fa storia a sé, ora pensiamo a quella di domenica, anche perché ognuna contro il Bari vorrà fare la sua figura. Non so dire se vinceremo il campionato e quando accadrà. Il Messina? E’ una buona squadra, ha giocatori importanti, si sono incontrate forse le due migliori formazioni. Hanno creato tanto, la squadra c’è, alla lunga penso che possa dire la sua”.

“E’ stato un bellissimo gol – commenta – uno dei migliori realizzati fino ad oggi. Floriano? E’ arrivato da poco, dobbiamo costruire l’intesa anche con Neglia. Se però i risultati sono questi e ci conosciamo solo da due settimane, non vedo l’ora di vedere cosa succederà tra un po’. Brienza? Ciccio è un giocatore fenomenale, ha fatto categorie importanti. Può darci una mano importante quando rientrerà dopo le altre due partite”.

Commenta su Facebook

commenti