Barcellona-Trapani, al PalAlberti intreccio di ex giallorossi

Ducarello (Sigma)

Barcellona – Trapani oltre a essere uno dei derby più infuocati degli ultimi anni, sarà anche un’occasione per riabbracciare tre ex-protagonisti giallorossi che di Barcellona conservano ancora un ricordo indelebile come ci conferma l’ala argentina Demian Filloy: “Ho tanti bei ricordi legati a Barcellona. Anzi, non posso negare che quando ho accettato di andare a Trapani, sono stato influenzato in positivo da quanto mi ero trovato bene in Sicilia e, in particolare, proprio a Barcellona”. Parole dolci anche per il pubblico e la società giallorossa: “Un saluto a tutti i tifosi e anche allo staff, con cui ho avuto fin dal primo momento un ottimo rapporto”.
Barcellona indimenticabile anche per un altro protagonista dell’ultima serie playoff tra Barcellona e Orlandina, ovvero Gabriele Ganeto: “Conservo ancora oggi diversi amici a Barcellona e questo dimostra quanto bene io ci sia stato. Ricordo con un sorriso i miei primissimi giorni, quando sono stato letteralmente travolto dall’affetto della gente, che mi ha aiutato a inserirmi immediatamente”. Soprannominato dal pubblico “MitoGaneto”, Gabriele dimostra di ricambiare l’affetto della città con queste parole: “Invio un forte abbraccio al magazziniere, al vice allenatore, a tutto lo staff, ai tifosi e alle persone che hanno reso la mia esperienza a Barcellona così piacevole. Sarà un piacere rivedervi domenica!”.

L'ala argentina Demian Filloy in canotta Signa

L’ala argentina Demian Filloy in canotta Signa

E infine sulla panchina della Pallacanestro Trapani si rivede Ugo Ducarello, anche lui ancora molto legato ai colori giallorossi dopo l’esperienza come Assistant Coach di Giovanni Perdichizzi e poi di Marco Calvani, intervallate anche da un’esperienza da Head Coach. Ugo ricorda quei giorni così: “Insieme a staff, società e tifosi siamo riusciti a superare tutte le difficoltà incontrate. Quando ho lasciato Barcellona l’ho fatto con una dolce ricordo, che mi porto dietro tutt’oggi”.
Lasciamo a lui l’onere di tirare le somme: “Ganeto, Filloy e io stesso ci siamo trovati benissimo con i barcellonesi, vivendo dei momenti difficili da dimenticare. Sarà un derby speciale per me. Saluto tutti i tifosi con affetto”.
E allora che Derby sia!

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma