Barcellona dilaga a Catania in gara 1 e vede ad un passo la conquista del titolo regionale Under 14

Si conferma essere troppo forte l’Igea Barcellona, che vince di 25 punti al PalaCus nel primo atto di finale. In casa etnea rimane l’attesa per le finali nazionali di Bormio conquistate dopo 35 anni di attesa.

Non c’è stato nemmeno il tempo di festeggiare la storica qualificazione alle finali nazionali Under 14 perchè il Cubs Catania è tornato in campo per la finale regionale da disputare contro il Basket Barcellona ed è stato travolto dalla formazione guidata da Tonino Interdonato. Dopo un primo quarto equilibrato, i giallorossi hanno preso il largo trascinati da Spanò (18), il messinese Caroè (21 per lui) e il capitano Saija (16). Malgrado l’ottimo score di Musumeci (15 punti), il divario è rimasto nettissimo: rimontare in trasferta al PalAlberti il -25 sarà impresa ardua, il titolo regionale è sfumato, ma rimane l’attesa per le finali nazionali di Bormio, le prime dal lontano 1980 per una squadra catanese. Ulteriore soddisfazione in un astagione altamente positiva.

Cubs-Basket Barcellona 52-77
Parziali: 13-19, 28-44 (15-25); 44-59 (16-15), 52-77 (8-18).
Cubs Catania: Marchesano, Cicero Domina 5, Garufi 2, Vasta, Longo 2, Mazzoleni 9, Corallo 2, Musumeci 15, Corselli ne, Ricca 2, D’Augusta Perna © 6, Tringale 9. All.: Russo. Vice: Vaccino.
Basket Barcellona: Spanò 18, Bisignani, Caroè 21, Bagnasco 9, Rao Genovese 11, Li Mura 2, Sottile, Saija © 16. All.: Interdonato. Vice: Scardì.
Arbitri: M. Attard e Greco.

I giovani del Cubs Catania

I giovani del Cubs Catania

Commenta su Facebook

commenti