Balde e Russo in ritiro, da Vicenza anche Fantoni. In attacco attesi tre over

Nicholas FantoniNicholas Fantoni con la divisa del Vicenza

È scattata la stagione dell’Acr Messina, che a Zafferana Etnea ha sostenuto la prima seduta di allenamento. Il nuovo corso è partito con un gruppo di circa quindici unità, che però sarà presto rimpinguato da numerosi nuovi acquisti. In gruppo ovviamente i portieri Lewandowski e Fusco, i difensori Morelli e Gonçalves, il centrocampista Konate e gli attaccanti Distefano e Adorante. Tra gli elementi aggregati anche due attaccanti non ancora ufficializzati, perché il club attende la ratifica del tesseramento, ovvero Ibourahima Balde e Raffaele Russo.

Ibourahima Balde

Ibourahima Balde con la maglia del Foggia

Il primo è un 22enne che si è svincolato dalla Sampdoria ed è reduce da una positiva stagione nel Foggia. Con i pugliesi 26 presenze, un assist e tre gol, uno contro la Cavese, due nella sfida playoff con il Catania. In C 23 gettoni anche con la Vis Pesaro. Lunghissima la militanza nel vivaio blucerchiato, con un’ottantina di gare disputate, ben 32 marcature e la fascia da capitano in Primavera. Russo è un ’99 di proprietà del Napoli, che arriva in prestito come Adorante. Nel vivaio partenopeo 90 gare e 17 reti, due nella Uefa Youth League contro Besiktas e Manchester City. A Rieti il primo gol in Lega Pro, nell’ultima annata 28 apparizioni con il Grosseto.

Daniele Sarzi Puttini

Daniele Sarzi Puttini in azione con la maglia del Bari

Dal Vicenza oltre a Tommaso Busatto, che ha firmato dodici reti e cinque assist con la Primavera biancorossa e può giostrare sia da prima punta che da esterno, arriverà anche il difensore centrale Nicholas Fantoni, che è il capitano della Primavera 2 che ha chiuso al quinto posto il torneo di categoria. Entrambi sono stati sempre aggregati alla prima squadra ed essendo classe 2002 in “addestramento tecnico” non incideranno sul limite dei 24 giocatori tesserabili, come se fossero giovani cresciuti nel vivaio del Messina. In Lega Pro vi è infatti un elenco fisso di giocatori schierabili, un po’ come accade nelle manifestazioni europei, che non è più modificabile dopo la conclusione delle sessioni di mercato.

Filippo Damian

Filippo Damian ha vinto l’ultimo torneo di C con la Ternana

In C vi è anche un limite massimo di otto prestiti complessivi e il Messina lo sfrutterà, anche perché con questa formula si è assicurato il terzino sinistro Daniele Sarzi Puttini, ‘96 che nell’ultima stagione si è alternato tra Ascoli e Bari e vanta una vasta esperienza tra i professionisti, con circa 130 presenze complessive, e Filippo Damian, 25enne che ha già vinto due campionati di C con il Pordenone e la Ternana e potrebbe rappresentare un valore aggiunto in mezzo al campo, considerata la sua grandissima duttilità. Sarzi Puttini è stato soffiato al Pescara, ancora più folta la concorrenza battuta nel caso di Damian.

Atteso infine l’annuncio dell’accordo con Lamine Fofana, ‘98 appena svincolatosi dal Carpi, che ha giocato oltre 90 gare tra i professionisti con gli emiliani e la Fermana e ha giocato tra i Dilettanti con Savona e Sangiovannese. Il direttore sportivo Christian Argurio ha praticamente definito anche gli acquisti di tre over in attacco, in grado di guidare tanti giovani di belle speranze, che saranno però formalizzati nel corso della prossima settimana. Nella lista dei 24 l’Acr lascerà qualche “casella” aperta fino a fine agosto, per sfruttare eventuali occasioni a ridosso della chiusura della finestra estiva.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma