Arrivare in maglia rosa a Messina: per Nibali “sarebbe fantastico”

Vincenzo NibaliLo squalo dello Stretto inseguirà il tris rosa? (foto Ansa)

Al termine della presentazione delle tappe del Giro d’Italia 2017 abbiamo chiesto un commento a Vincenzo Nibali. “Sarà una corsa molto dura, con due crono importanti, che possono creare un certo tipo di equilibrio”.

Aru e Nibali

Aru e Nibali in posa davanti al logo del Giro del centenario (foto Ansa)

È un Giro in cui bisogna essere pronti dall’inizio alla fine – ha aggiunto il vincitore dell’edizione 2016 – Se si partecipa bisogna arrivarci con una condizione invidiabile. Ci sono passaggi veramente impegnativi. Nella prima settimana ci sono arrivi in salita e l’ultima è molto impegnativa, bisogna studiarla bene”. Sulla sua effettiva partecipazione lo “Squalo dello Stretto” risponde così: “Il mio programma non è ancora stilato, anche se mi piacerebbe poter tentare il tris. Questo Giro mi piace, c’è un inizio molto interessante e poi c’è la tappa di Messina“.

Il corridore peloritano è pronto all’eventuale conquista della maglia rosa già nella quarta impegnativa frazione, quella con il traguardo collocato sull’Etna: “Conosco bene quelle strade. La salita finale farà di sicuro selezione“. Potrebbe esserci un Nibali in maglia rosa proprio nella sua città? “Sarebbe fantastico. Per adesso è meglio restare con i piedi per terra“.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva