Arrigoni e Corino, missione Universiadi. Gli azzurrini debutteranno con il Messico

Corino e ArrigoniCorino e Arrigoni alla guida della Rappresentativa U17 di Lega Pro

Da quasi vent’anni lavora con Daniele Arrigoni: così, spesso, basta guardarsi negli occhi per capirsi e consigliarsi. L’ex difensore giallorosso Luigi Corino è il vice allenatore della Nazionale Universitaria italiana, come lo è di tutte le Rappresentative di Lega Pro. E’ arrivato nel 2015 insieme ad Arrigoni ct, con la sua esperienza di giocatore di tante realtà italiane, e ora vive con sereno entusiasmo l’attesa di questi giorni che precedono l’Universiade. Il Messico ci aspetta il 2 luglio, gli azzurrini continuano la loro preparazione a Roma. “I ragazzi si sono messi a totale disposizione, si comportano già da squadra anche se il tempo è oggettivamente poco. Ma il loro approccio è quello giusto”.

Corino, che ha esordito in A con la Lazio, è stato a Messina dal 1999 al 2002, centrando due promozioni dalla C2 alla B nel periodo d’oro della presidenza Aliotta e chiudendo in riva allo Stretto la sua carriera da calciatore proprio sotto la gestione Arrigoni, del quale, appesi gli scarpini al chiodo, è divenuto fidato collaboratore.

Daniele Arrigoni

Daniele Arrigoni

La missione Universiadi li vede ora grandi protagonisti. Per arrivare alla scelta dei 20 eletti, si è lavorato molto anche sull’atteggiamento e sull’entusiasmo mostrato durante gli stage: “Arrigoni ha avuto contatti diretti con i calciatori, ci ha parlato spesso. C’è stato un lavoro dietro le quinte, per cui al momento dei convocati le idee erano chiare. E nel modo di comportarsi questi giocatori, non solo sul campo, stanno confermando la bontà delle scelte. Mostrano la massima applicazione, hanno voglia di iniziare il torneo. Come noi del resto”. Con Arrigoni vi scambiate consigli? “Siamo un gruppo di lavoro e ci conosciamo da tempo… a volte non serve neanche parlarci, ci siamo già capiti”.

Ma questa Nazionale come giocherà? Sarà più d’attacco o più solida, spregiudicata o attendista? “Solida ma cercando di colpire al momento giusto per aggredire quando serve. Ci adattiamo a seconda della situazione ma il risultato deve essere la conseguenza della nostra forza”. Un 4-4-2? “Direi di sì, di base”.

Nazionale

La Nazionale verso le Universiadi

A capo del gruppo c’è il ct Daniele Arrigoni: “Non vedo l’ora di cominciare! Sono curioso di vedere i miei ragazzi all’opera. Ho fatto discorsi individuali, li ho incontrati, ci ho parlato: chi non era convinto di venire, in questi colloqui, l’ho aiutato a essere sicuro della sua idea. Chi è qui, è perché ci crede. L’idea di entrare nel villaggio universitario mi emoziona. E’ una sensazione bellissima”. Le Universiadi di Napoli sono in programma dal 2 al 14 luglio. Per questo appuntamento il tecnico Daniele Arrigoni ha convocato venti calciatori.

Dopo la prima fase che terminerà martedì 25, il gruppo si radunerà di nuovo venerdì 28 e il giorno seguente si trasferirà presso il Villaggio Universitario dell’Unità degli Studi di Salerno per l’ultima fase di lavoro. in attesa dell’esordio in programma martedì 2 luglio allo stadio Comunale “Arechi” di Salerno (ore 21) contro il Messico. Successivamente la Nazionale Universitaria affronterà venerdì 5 l’Ucraina. La terza gara si svolgerà il 9 luglio contro una squadra del girone C, la quarta l’11 e la quinta il 13. Sono dodici le nazionali che si contenderanno la medaglia d’oro: ai nastri di partenza il gotha del calcio mondiale, diviso in quattro gironi da tre squadre.

Elenco dei convocati – Portieri: Gianluca Marcantognini (Fermana), Tommaso Cucchietti (Alessandria). Difensori: Filippo Florio (Pordenone), Davide Vitturini (AJ Fano), Riccardo Gatti (Monopoli), Federico Giraudo (Ternana), Alberto Tentardini (Monza), Cesare Pogliano (Reggina). Centrocampisti: Giorgio Galli (Monza), Riccardo Serena (Padova), Riccardo Collodel (Vibonese), Loris Zonta (LR Vicenza), Roberto Grieco (Fermana), Mario Mercadante (Monopoli), Giovanni Sbrissa (Siena). Attaccanti: Giuseppe Ungaro (Reggina), Alessandro Galeandro (Albinoleffe), Danilo Ruzzittu (Arzachena), Filippo Strada (Adrense), Matteo Cericola (Rieti).
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti