Arrigoni: “Dovremo mettere tutto in campo per portare a casa punti”

Andrea Arrigoni in conferenza stampaAndrea Arrigoni in conferenza stampa

Alla vigilia della trasferta di Messina, contro una squadra allestita nel corso delle ultime settimane, ha parlato in sala stampa anche il centrocampista del Cosenza Andrea Arrigoni: “Ci sono delle difficoltà nel conoscere al meglio gli avversari, ma noi dobbiamo andare a Messina per fare un’ottima partita e possibilmente risultato. Sarà una gara difficile ma è nelle nostre possibilità portare a casa dei punti. Dobbiamo essere bravi a mettere tutto in campo per non tornare a casa a mani vuote”.

Una fase della seduta di rifinitura del Cosenza

Una fase della seduta di rifinitura del Cosenza

Originario di Lecco, Arrigoni è stato un punto fermo già nella passata stagione, con 34 presenze e due reti. Questo il suo punto sull’avvio di torneo, condizionato anche dal rinvio della sfida in programma a Catania: “Domenica scorsa abbiamo avuto l’occasione per sbloccarla ma tutto sommato è un pareggio giusto quello con l’Akragas. Siamo all’inizio e va bene così. Loro sono stati molto aggressivi, poi alla lunga sono un po’ calati ma non siamo riusciti a venirne fuori. Rispetto alle altre gare abbiamo concesso un po’ troppo, ma comunque la squadra di Legrottaglie era messa bene in campo”. 

Dopo due gare casalinghe (alla “prima” Martina ko al San Vito) i silani sono attesi dall’esordio in trasferta: “In Tim Cup abbiamo fatto delle buone prestazioni, ma quelle partite erano particolari, era calcio d’agosto, ora quelle di campionato sono molto più difficili. La punizione che ha sfiorato il gol? Era un sogno, troppo bello per essere vero. La forza che avevo impresso al pallone era giusta, l’ho presa bene, il portiere non si era mosso ma si è chiuso troppo il tiro, peccato”.

Commenta su Facebook

commenti