Aquila Nebrodi, il punto di coach Bacilleri: «Sogno i playoff»

Cestsitica Torrenovese

È tempo di primi bilanci in casa Cestistica Torrenovese. A distanza di un mese dall’inizio della preparazione, di allenamenti sotto gli occhi di coach Domenico Bacilleri e di tutto lo staff delle Aquile, comincia a prendere forma la nuova Cestistica Torrenovese 2015/2016. Dopo due amichevoli di spessore con due squadre come la Costa d’Orlando e la Nuova Agatirno, è proprio l’head coach gialloblu a commentare ciò che si è intravisto nelle prime uscite.
«La società quest’anno è intervenuta sul mercato decisa a colmare alcune lacune tecniche che si erano messe in evidenza nella passata stagione – commenta Bacilleri – e l’arrivo di giocatori come Micale e Mondello ha portato euforia ed equilibrio all’interno del gruppo. Dopo le due amichevoli disputate le sensazioni sono buone, anche se il vero obiettivo ovviamente è mettere minuti nelle gambe e cercare di correggere i problemi emersi durante le sfide contro la Costa d’Orlando e la Nuova Agatirno. Mi auguro si possa vedere una squadra che abbia più equilibrio della scorsa annata sia a livello offensivo che in quello difensivo.»
Dopo una buona stagione, si riparte da ragazzi come Valente, Arto e Sindoni, segno che il programma societario è quello di investire su giovani e interessanti prospetti.
«Quest’estate insieme al mio staff abbiamo analizzato con attenzione il campionato che avevamo disputato la passata stagione, così abbiamo concordato che era giusto dare fiducia e ripartire dallo zoccolo duro degli atleti che hanno terminato il campionato scorso, inserendo contemporaneamente alcuni Under con l’obiettivo di fargli acquisire esperienza tramite gli allenamenti ed i minuti che si guadagneranno durante la settimana. Sono molto fiducioso.»
Qual è il suo obiettivo in questa stagione?
«Penso che il tasso tecnico e atletico della squadra sia abbastanza buono per il campionato che ci apprestiamo ad affrontare. Ho fiducia nel gruppo ed in questi ragazzi, e penso che il nostro obiettivo sia di arrivare più in alto possibile, magari centrando i playoff che la scorsa stagione ci sono sfuggiti per un soffio. Sarei del tutto soddisfatto se la Cestistica Torrenovese chiudesse la Regular Season tra le prime 4 del campionato, ma sappiamo che è molto difficile. Una volta arrivati lì, magari, pianificheremo il tutto. Adesso dobbiamo invece concentrarci sull’esordio di Sabato 24 Ottobre al PalaFantozzi contro la Nuova Agatirno. Sono ragazzi che corrono molto, e sono sicuro che ci daranno del filo da torcere. Il nostro obiettivo è fare dei piccoli passi in avanti gara dopo gara.»

Aquila Torrenova

L’Aquila Torrenova

Un pensiero ai tifosi?
«Sono sempre stati al nostro fianco, e lo scorso anno abbiamo raggiunto le 400 unità. Rappresentano il valore aggiunto quando giochiamo al PalaTorre – conclude l’head coach delle Aquile – e faremo il possibile per regalare loro tante più soddisfazioni possibili.»

Commenta su Facebook

commenti