Apoteosi Barcellona. I giallorossi dettano legge a Valmontone (91-77) e volano in finale

Basket BarcellonaBarcellona è in finale playoff - foto Caracciolo

Inarrestabile. Il Basket Barcellona viola il parquet di Valmontone, chiude la serie sul 3-0 dopo le due vittorie in Sicilia e stacca il pass per la finale play off del Tabellone D. Capitan Sereni e compagni hanno definitivamente conquistato la piazza giallorossa con la loro grinta, il loro cuore, il loro talento. Doti che hanno permesso di arrivare a questo importantissimo traguardo con grande spirito di sacrificio e con la cultura del duro lavoro sul campo e in palestra. Un gruppo fantastico che ha conquistato successi e consensi partita dopo partita e che riesce a migliorare l’ottimo biglietto da visita dello scorso campionato quando la formazione della città del Longano si arrestò in semifinale.

Basket Barcellona

Il leader Daniele Grilli (Barcellona)

La gara 3 inizialmente non si era aperta nel migliore dei modi per Barcellona. La Virtus Valmonone (priva dell’apporto di Scodavolpe che non ha recuperato dall’infortunio di gara 2) è entrata in campo letteralmente con il sangue agli occhi, intenzionata a mettere subito sotto gli avversari. E ci è riuscita, almeno nel primo quarto, quando addirittura si era portata sul +7 (16-9). In questo momento i giallorossi di coach Massimo Friso sono stati bravi a mantenere la calma e a tenere elevatissima la concentrazione. Il primo quarto termina comunque a favore dei laziali per 28-22. Barcellona capisce che deve darsi da fare se vuole chiudere i conti subito senza trattenersi fino a domenica nel Lazio. Trascinati dalle giocate del bomber Daniele Grilli (24 punti con tre triple e l’87% ai liberi per un 26 di valutazione complessiva), i giallorossi risalgono dal meno dieci del 34-24 e piazzano un parziale importantissimo di 16-30 con Teghini e varie giocate qualitative di StefaniniBrunetti che mandano le due squadre al riposo lungo sul 44-52. Gli otto punti di vantaggio sono adesso dei siciliani con l’inerzia completamente capovolta. Sono momenti in cui sale la tensione con due antisportivi a Rischia e Gentili e due falli tecnici comminati a Valmontone in soli quattro minuti.

Barcellona

Fabio Stefanini (Barcellona)

Al ritorno in campo, Valmontone preme sull’acceleratore per non concludere anzitempo la stagione. Sa di stare giocando la partita del dentro o fuori e mette in campo tutte le energie disponibili. Riesce un po’ a ricucire lo strappo, risale sino al meno uno (52-53) con Di Poce e Bisconti e costringe Barcellona a muovere il tabellino solo dalla lunetta. Si chiude il terzo quarto con un parziale di 20-16 sul complessivo 64-68. Poi però Valmontone perde Di Poce per cinque falli e Bisconti per espulsione e la situazione sfugge di amno alla squadra di coach Avenia. Successivamente verrà espulso anche Rischia. In un finale molto nervoso, Barcellona scappa a più tredici (65-78) con la solidità mentale di Gay e Caroldi. Una bomba dell’onnipresente Stefanini e tre liberi di Gay fissano il risultato sul 77-91 finale. E’ 3-0 al termine di una serie condotta con autorevolezza già dalle prime battute di gara 1 al “PalAlberti”, adesso qualche ora di riposo poi il gruppo si proietterà alla finalissima playoff contro Cassino o Luiss Roma (ferme al momento sul 2-1). Barcellona vuole fortissimamente gli spareggi per la serie A2, serve l’ultimo sforzo da compiere.

Luigi Brunetti (Barcellona)

Virtus Valmontone – Basket Barcellona 77-91
Parziali: 28-22, 16-30, 20-16, 13-23
Virtus Valmontone: Rischia 17 (2/7, 4/10), Di poce 16 (1/2, 4/8), Ferraro 13 (4/9, 0/1), Bisconti 10 (3/7, 0/1), Mathlouthi 8 (1/3, 2/4), Giovara 4 (2/3, 0/0), Aatata 3 (1/3, 0/0), Gentili 2 (0/1, 0/3), Ugolini 2 (1/2, 0/0), Misolic 2 (1/1, 0/1), Di francesco 0 (0/0, 0/0), Scodavolpe. All: Avenia
Tiri liberi: 15 / 20 – Rimbalzi: 33 13 + 20 (Bisconti 8) – Assist: 14 (Rischia 5)
Basket Barcellona: Grilli 24 (1/4, 3/7), Stefanini 17 (5/5, 2/4), Brunetti 11 (0/2, 2/4), Teghini 9 (3/6, 1/3), Pedrazzani 8 (4/6, 0/0), Gay 8 (1/1, 0/5), Caroldi 6 (3/5, 0/0), De angelis 5 (2/4, 0/0), Sereni 3 (0/2, 1/1), Idiaru 0 (0/1, 0/1). All: Friso
Tiri liberi: 26 / 32 – Rimbalzi: 27 8 + 19 (Stefanini, Brunetti 7) – Assist: 6 (Grilli 3)

Commenta su Facebook

commenti