Andrea Squillaci è il primo innesto della Fortitudo Messina

basketPenetrazione di Squillaci (foto V. Nicita Mauro)

E’ Andrea Squillaci il primo volto nuovo in casa Fortitudo Messina per la stagione 2018/2019. Il play-guardia messinese classe 1993 (1,82 cm), va a rafforzare un gruppo già solido che ha vinto lo scorso campionato di Promozione. Con il nuovo acquisto, decisamente un fuori quota per la categoria, comincia a prendere forma il roster che sarà guidato da Dani Baldaro nel prossimo campionato di serie D.

Fortitudo Messina

Andrea Squillaci – Fortitudo Messina

Cresce nel fiorente vivaio del Cus Messina dove milita dal 2000 al 2013 facendo tutta la trafila con le formazioni giovanili con cui vince i campionati Under 15 e U 17 d’Eccellenza con coach Restanti e il campionato U19 d’Eccellenza con coach Interdonato approdando alle finali interzona contro formazioni come Monte Paschi SienaVarese e Napoli. Probabilmente il momento più importante della pur giovanissima carriera arriva nelle stagioni 2011/2013 con l’approdo al Cus Messina di coach Pippo Sidoti. Sotto la sua attenta guida conquista due promozioni consecutive dalla C2 alla B . Dopo il fallimento del Cus Messina, nel 2013 segue il suo compagno di squadra ed amico Claudio Cavalieri nella nuova avventura all’FP Sport di coach Francesco Paladina dove disputa quattro campionati di C e dove si distingue per l’alto rendimento segnando ben 822 punti Nella scorsa stagione si accasa al Basket School inserie C Silver realizzando ben 179 punti e dove diventa assoluto protagonista insieme a Cavalieri della salvezza della compagine messinese.

Queste le prime impressioni del nuovo play bianco-nero-verde : “Nonostante le forti pressioni di mercato ho creduto da subito al progetto Fortitudo e ai suoi dirigenti, alla sua messinesità, e alla politica di crescita dei giovani. Oltre al mio fraterno amico Claudio Cavalieri ritrovo giocatori come Adorno, Barlassina, Lanza e Centorrino che ammiravo fin da piccolo e con i quali costruiremo un gruppo granitico insieme a coach Baldaro con il quale ho avuto il piacere di giocare nell’anno della promozione dalla C alla B nel Cus Messina”

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com