Alla Sala Laudamo “La classe diGerente 3” di Elio Crifò

L’1 e il 3 aprile alla Sala Laudamo del Teatro Vittorio Emanuele andrà in scena lo spettacolo “La classe diGerente 3” scritto, diretto e interpretato da Elio Crifò con Emy Bergamo.

Crifò

Elio Crifò

“La classe diGerente” è un format di satira politica in cui vengono citati nomi, cognomi, società, conti bancari, ecc… da inchieste parlamentari, interviste, dossier giornalistici e indagini personali. Questo lavoro è giunto al terzo capitolo e, ogni anno, viene prodotto un capitolo nuovo. Infatti “La classe digerente 1” si è addentrata nella trattativa Stato-Mafia, “La classe diGerente 2” ha affrontato lo scandalo Mafia Capitale, il processo della Costa Concordia e il Calcio e infine “La classe diGerente 3 – la rivoluzione” si concentra sul sistema, sistema che porta alla rivoluzione. E proprio la rivoluzione è il filo rosso che tiene legati tutti gli argomenti affrontati nello spettacolo.

Bergamo

Emy Bergamo

Qui vengono presi in esame ci crimini commessi dalla classe dirigente e Emy Bergamo ogni 20 minuti interrompe lo spettacolo con uno spot satirico-pubblicitario. Inoltre il personaggio di Emy Bergamo viene messo in evidenza con un monologo sul fenomeno della prostituzione e dell’uso prostitutivo della bellezza nella cultura contemporanea. Il protagonista riprende con il sorriso alcuni avvenimenti della nostra società sottolineando quelle storie incredibili che si trascinano in “soldi sporchi” o eventi di cronaca magari non trattate dai mass media. Come ogni capitolo, anche il terzo si conclude con i sette minuti di scuse da parte dello Stato ai cittadini Italiani.

Commenta su Facebook

commenti