Alessandro Deljavan al PalAntonello con “Progetto Chopin”

Il prossimo 18 febbraio al “Palacultura Antonello” si esibirà il pianista Alessandro Deljavan con il suo Romanticismo Musicale “Progetto Chopin”.

Il pianista Alessandro Deljavan

Il pianista Alessandro Deljavan

L’evento musicale, che animerà gli spettatori della città in riva allo stretto, fa parte del cartellone di eventi della Stagione unificata dell’Accademia Filarmonica di Messina e dell’Associazione “Bellini”. Deljavan rientra in quella ristretta categoria di artisti distinta con il termine “bimbi prodigi”, in quanto si avvicina al pianoforte quando ancora non aveva 2 anni. Si diploma a 16 al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e, successivamente, consegue la Laurea di II Livello ad indirizzo concertistico. A 9 anni, ha rappresentato l’Italia nella categoria del “Virtuosismo”, nel “Concours musical de France” a Parigi, conquistando l’eccezionale premio pianistico “Le Premier Prix Virtuositè Piano Classique”. In oltre 15 anni di attività concertistica, è stato applaudito nei maggiori palchi di tutto il mondo, in Austria, Italia, Belgio, Corea, Francia, Germania, Colombia, Slovacchia, Polonia, Grecia, Svizzera, Russia, Stati Uniti. Ha ottenuto importanti riconoscimenti come i premi speciali della giuria John Giordano Discretionary Award e il Raymond E. Buck Jury Discretionary Award, il “Gina Bachauer Young Artists Competition” a Salt Lake Cityed e al Concorso Internazionale “Johann Nepomuk Hummel” a Bratislava dove gli hanno assegnato anche il “Premio per la migliore esecuzione del brano contemporaneo”. Ha suonato con gruppi di fama mondiale quali i Takacs Quartet e i Sine Nomine Quartet. Molteplici sono i Cd e Dvd al suo attivo editi negli U.S.A., Svizzera, Austria, Francia e per la Naxos in Italia e parte integrale degli Archivi storici di importanti Concorsi pianistici internazionali, teatri di chiara fama, sale radiofoniche mondiali. Ha registrato per Stradivarius, OnClassical, Piano classics, opere di Brahms, Busoni, Cramer, Satie, Schubert, Alkan.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti