AICS Messina tra bilanci e programmazione della nuova stagione

Memorial Gulisano di calcio giovanile

Agosto è tradizionalmente mese di bilanci per l’AICS Messina riguardanti l’attività svolta nella passata stagione e nel contempo di programmazione di quella che scatterà puntualmente tra qualche settimana.

Conclusione “1° Palio Scalettese”

Tantissime le iniziative e le discipline susseguitesi dallo scorso settembre a luglio, che il comitato provinciale dell’Associazione Italiana Cultura Sport presieduto da Lillo Margareci ha organizzato e promosso in ambito sportivo, ma anche culturale e formativo. Gli ultimi appuntamenti cronologicamente in calendario sono stati il “1° Palio Scalettese” e la festa di chiusura del grest estivo al campo “Punto Verde-AICS”. Tra i numerosi eventi, vanno segnalati il “IV Trofeo dello Stretto”, che si è disputato in Calabria, il “18° Memorial Gulisano”, il “3° Memorial Turiddu Fazzio” per quanto concerne il calcio, che ha regalato un titolo italiano alla città dello Stretto ai Tricolori di Cervia (calcio a 7 over 35).

Trofeo dello Stretto di calcio amatoriale

Protagonisti, inoltre, il calcio a 5, le arti marziali, la pallavolo, il pattinaggio artistico, che ha vissuto il momento culminante con i regionali al “PalaMili”, il biliardo, il tiro dinamico e vari corsi di formazione. Grande importanza è stata data a dicembre al “Gran Galà AICS-Jano Battaglia”, partecipata festa di fine 2017, e a marzo alla “Settimana dello Sport per tutti”. Diverse pure le manifestazioni patrocinate dall’AICS Messina, che ha confermato, così, una massiccia presenza sia nel capoluogo che nell’intera provincia, aumentando il numero dei propri associati.

Adesso le attenzioni sono già rivolte ai campionati provinciali di calcio a 5, che inizieranno ad ottobre. Quello over 35 si giocherà in orari serali sul sintetico del “Punto Verde” di contrada Faraone a Camaro Superiore, mentre quello senza limiti di età avrà luogo, nei giorni dispari, alla palestra di Montepiselli. Previsti i classici gironi “all’italiana” e poi le emozionati sfide ad eliminazione diretta. Le squadre vincitrici, oltre a fregiarsi dell’ambito titolo di campioni messinesi, saranno qualificate di diritto alla kermesse nazionale, beneficiando di un bonus in denaro di euro 250,00. I due tornei daranno, quindi, l’avvio alla ricca annata “griffata” AICS Messina.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti