Acr, prima convocazione per Addessi. Saindou: “In campo c’è grande intensità”

Yassine SaindouYassine Saindou arriva dalle giovanili del Metz

L’Acr Messina ha raggiunto la Basilicata con congruo anticipo. La comitiva giallorossa è partita subito dopo pranzo alla volta di Rotonda. Tra i venti convocati per la trasferta spicca la prima convocazione per l’esterno offesivo Addessi, mentre rispetto a sette giorni prima è stato escluso il giovane Bartolotta. D’altronde con ben sei over a disposizione nel reparto avanzato non vi sarebbe stata possibilità di impiego per lui.

Bollino

Bollino in azione contro il Biancavilla (foto Furrer)

Sono stati ancora una volta estromessi dalla lista dei convocati gli altri under Bellopede, Mancuso, Monteleone e Garofalo e ovviamente lo squalificato Aliperta, al terzo e ultimo turno di stop. Dalla successiva sfida con l’Acireale, mister Novelli avrà grande abbondanza anche a centrocampo, dove potrà fare affidamento su quattro over.

Alla vigilia del match prima apparizione in sala stampa anche per il centrocampista francese Yassine Saindou, prelevato dalle giovanili del Metz e soddisfatto per la prima affermazione stagionale arrivata contro il Biancavilla: “Abbiamo messo grande intensità in campo. Sono molto felice di aver avuto l’opportunità di partecipare attivamente alla vittoria della squadra nella mia prima presenza in campionato con la maglia dell’Acr Messina”.

Arcidiacono

Arcidiacono ha trascinato al successo l’Acr con il Biancavilla (foto Furrer)

Il colored, che non parla ancora italiano, si è poi presentato ai suoi nuovi tifosi: “In passato ho giocato spesso in posizione più arretrata. Adesso mi trovo a mio agio in mezzo al campo. Sono un giocatore fisico, con molta tecnica, che comunque può garantire sia copertura che spinta offensiva”.

Questa la lista dei convocati per la trasferta di Rotonda – Portieri: Lai, Manno. Difensori: Mazzone, Cascione, Giofrè, Izzo, Sabatino, Lomasto, Boskovic. Centrocampisti: Vacca, Lavrendi, Cristiani, Cretella, Saindou, Crisci. Attaccanti: Foggia, Bollino, Arcidiacono, Catalano, Cruz, Addessi.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva