Acr Messina, Marco Ciardiello è il vice di Novelli. Attesi over in ogni reparto

Marco CiardielloMarco Ciardiello con la maglia del Palermo

È ufficiale la designazione dell’ex calciatore del Palermo Marco Ciardiello come nuovo vice di Raffaele Novelli. L’ex difensore tra il 1991 e 2004 ha collezionato quasi 400 presenze, indossando anche le maglie di Agropoli, Savoia, Catanzaro, Giulianova e Nocerina. Il 48enne, salernitano come Novelli e come il nuovo socio del club, Carmine Del Regno, sul campo ha vinto sia i tornei di C1 che di C2. Affiancherà il nuovo tecnico giallorosso, che in queste ore sta valutando i profili di alcuni preparatori atletici. Mentre la dirigenza non ha ancora designato il nome del segretario che succederà ad Antonino Minutoli.

Giuseppe Palma

Il centrocampista Giuseppe Palma è legato alla Turris

Sul fronte mercato sono attesi altri quattro over, in ogni reparto. Lo staff tecnico ha caldeggiato infatti l’acquisto di almeno un altro difensore da affiancare a Manzo, un play di centrocampo da schierare al fianco di Vacca, un esterno alto e un attaccante. Gli attesi annunci sono slittati perché almeno tre calciatori sono legati a club di D e Lega Pro da contratti che potrebbero rescindere nelle prossime ore.

In particolare sembra calda la pista che porta al play napoletano Giuseppe Palma, 26enne prodotto del vivaio partenopeo, con un centinaio di presenze in C con le maglie di Vicenza, Paganese, Ischia e Rieti. Nell’ultimo mercato invernale era sceso in D, a Torre del Greco, firmando tre reti nelle otto gare disputate prima della sospensione del torneo per l’emergenza Covid, contro Aprilia e Budoni, contribuendo al primo posto che è valso alla Turris l’approdo in serie C. In carriera anche le esperienze all’estero in Svizzera e Lituania.

Saverino

Saverino è stato tra gli elementi più duttili in casa Acr (foto Nino La Macchia)

Per l’attacco sarebbe il 29enne napoletano Ciro Foggia la prima scelta dell’Acr. Un calciatore che è andato in doppia cifra a Portici (16 reti in Eccellenza), Gragnano (ben 21 gol in D), Melfi (12 marcature in C) e Cerignola (12 sempre tra i Dilettanti). Se davvero dovesse liberarsi dal Casarano, sulle sue tracce ci sono però anche Taranto, Savoia e Cerignola. Non sarà quindi semplice strapparlo all’agguerrita concorrenza.

Sul fronte under, determinante in serie D, proseguono i contatti con club professionistici per assicurarsi profili da valorizzare, che garantiscano adeguata affidabilità. Dopo l’interesse della Vibonese, si registra l’affondo dell’Acireale per Francesco Saverino, 2001 che ha fatto bene a Messina, collezionando 23 presenze e firmando due reti contro Castrovillari e Palmese. L’under si è svincolato e quindi la società di Sciotto rischia di perderlo, a meno di un sorpasso in extremis sulle rivali.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva