Acr, altro colpo in difesa: Sabatino. Poi l’attacco e due under: ipotesi Manno

Sergio SabatinoPer Sergio Sabatino 350 gare in carriera e quattro anni all'Arezzo

L’Acr Messina è vicino ad assicurarsi un’altra grande firma. Potrebbe essere già lunedì in città il nuovo difensore over. Si tratta di Sergio Sabatino, 32enne palermitano che nelle ultime undici stagioni ha sempre militato tra i professionisti, disimpegnandosi spesso sulla fascia sinistra più che al centro della retroguardia. In riva allo Stretto però la corsia dovrebbe essere appannaggio degli under Giofrè e Monteleone.

Sergio Sabatino

Sergio Sabatino in azione con la maglia della Sicula Leonzio

Taranto, Catanzaro e Arezzo le formazioni con le quali Sabatino in carriera si è legato per più di una stagione, collezionando complessivamente 350 gettoni. Nell’ultima annata 27 presenze con la Sicula Leonzio. Nel campionato precedente aveva indossato la maglia della Triestina. In Sicilia ha giocato con Akragas e Trapani in C, dopo avere le prime esperienze con Nissa e Alcamo.

Sabatino non scende tra i Dilettanti dall’annata 2008/09. Affiancherà Lomasto e Boskovic al centro della difesa, dove un big partirà dalla panchina. Nel ruolo ci sono anche Bellopede e Mancuso a disposizione tra gli under. La trattativa con Sabatino, come preannunciato da Rtp, è alle battute finali e dovrebbe essere formalizzata nelle prossime ore.

Luigi Manno

Luigi Manno con la divisa della Casertana

Gli uomini mercato giallorosso hanno poi deciso di lavorare ancora tra gli under e stanno valutando alcuni profili per la porta, reparto che fin qui poteva fare affidamento su Lai, La Cagnina e Mariani. Campania Football riporta l’interessamento per il napoletano Luigi Manno, 2000 che collezionò sei presenze con il Locri in D, ma sul taccuino giallorosso ci sarebbero anche altre candidature.

Dovrebbe arrivare anche un esterno destro classe 2002, per rimpinguare una classe d’età che fin qui può contare soltanto su Izzo, Crisci e Cretella, tre profili sui quali dirigenti e staff tecnico ripongono comunque grandi aspettative.

Polla

L’Acr Messina al lavoro sul manto erboso di Polla

Tra gli over annunciato infine un ultimo movimento in attacco, per garantirsi un’alternativa utile a Foggia, considerato che sulle corsie esterne vi saranno invece Bollino, Arcidiacono e Addessi, oltre a under come Bartolotta e Saindou. Quattro innesti complessivi che porteranno il numero dei potenziali tesserati a quota trentadue. Logico quindi attendersi anche svariate operazioni in uscita, con gli elementi più giovani che comporranno anche l’ossatura della formazione Juniores.

A poco più di due settimane dal via ufficiale del campionato, che non sarà più preceduto dalla Coppa Italia, l’Acr lavora quindi per completare un organico che a differenza del recente passato sembra garantire alternative di prima fascia in tutti i reparti. Partito in ritardo rispetto ad altre big, il club della famiglia Sciotto sembra avere trovato il bandolo della matassa.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva