A Giacomo Modica la panchina del Messina: un grande ex torna in riva allo Stretto

Giacomo ModicaGiacomo Modica guidava il Mazara nella passata stagione

Sarà l’ex centrocampista del Messina Giacomo Modica l’allenatore chiamato a risollevare l’Acr di Pietro Sciotto. L’ex tecnico del Mazara ha già sottoscritto il contratto con la società peloritana. Per il nuovo allenatore giallorosso si tratta di un ritorno in riva allo Stretto, dopo l’esperienza maturata da giocatore dal 1988 al 1990, con oltre 70 presenze all’attivo e due reti.

Fabrizio Alunni

Il direttore sportivo Fabrizio Alunni è già stato ad un passo dall’accordo con il Messina

Per anni assistente tecnico nella Roma e nel Cagliari di Zeman, in carriera ha guidato anche Cosenza, Melfi, Celano, Lecco e L’Aquila. Dopo le dimissioni di Antonio Venuto (che saranno però formalizzate soltanto nelle prossime ore), l’allenamento pomeridiano era stato diretto dal tecnico delle giovanili Peppe Spada. Lascerà anche Santo Matinella, al quale sono arrivate peraltro alcune offerte dall’Eccellenza, mentre nello staff di Modica potrebbe trovare ancora spazio il preparatore dei portieri Mauro Manganaro.

Per la poltrona di direttore sportivo torna in auge il nome di Fabrizio Alunni, che sembrava destinato alla firma già a metà settembre, prima dell’accordo con Fabrizio Ferrigno. Il dirigente umbro ha già rinnovato la sua disponibilità al massimo dirigente. Per tanti anni osservatore, in carriera vanta esperienze a Perugia, a San Giovanni Valdarno, nella Spal e nella Sambenedettese, guidata all’epoca da un altro ex ACR, Loris Beoni. Modica lo incrociò da avversario, ai tempi in cui il nuovo tecnico del Messina guidava il Celano. Nelle prossime ore potrebbe ritrovarlo in riva allo Stretto, anche se dopo una serie di contatti telefonici si attende il nero su bianco. Un mese fa non accadde, perchè Sciotto gli preferì in extremis Ferrigno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti