Zavettieri: “C’è grande rammarico. Un peccato, non siamo riusciti a gestirla”

Nunzio Zavettieri

La sconfitta di Messina è un boccone amaro da digerire per Nunzio Zavettieri, allenatore di un Catanzaro che aveva pregustato il colpo grosso dopo il gol di Carcione: “C’è grande rammarico. Dopo una partita a lungo bloccata eravamo riusciti a passare in vantaggio grazie all’eurogol di Carcione, ma non siamo stati bravi a gestirla ed è un peccato, perché con due nostri errori abbiamo consentito al Messina di superarci. Con questi tre punti in più stanno logicamente meglio loro, noi sappiamo che ci sarà da soffrire e che ogni partita da qui in avanti sarà determinante, perché i punti peseranno tantissimo. Dobbiamo già pensare alla prossima”.

L’esultanza del Catanzaro dopo il gol di Carcione

Con gli innesti del mercato invernale sembra però un altro Catanzaro, in grado di centrare la salvezza: “La rosa è stata completata sia qualitativamente che numericamente, adesso dobbiamo lavorare tanto. Il nostro obiettivo è quello di riuscire a salvarci direttamente, la squadra ha grandi margini di miglioramento. L’assenza di Sarao? E’ per noi un giocatore importante per le sue caratteristiche, ma chi ha giocato ha dato comunque il suo contributo”.

Un tentativo di Cunzi

Infine, sul delicato momento del Messina a livello societario spiega: “Parlano i fatti, questa squadra in casa fa benissimo, è alla sua quarta vittoria consecutiva. In questi momenti, quando tutto sembra difficilissimo, se c’è un gruppo sano e coeso si trova ancora più energia per superare le difficoltà”.

Commenta su Facebook

commenti