Vittorio Santoro da Messina a Bergamo. La soddisfazione dell’F24 di Coppola

Carmine CoppolaCarmine Coppola e Vittorio Santoro a Bergamo

Continuano le soddisfazioni per l’Asd Football 24 Messina di Carmine Coppola. Vittorio Santoro, classe 2007, sta intraprendendo infatti un percorso formativo presso l’Atalanta, rappresentata in Sicilia da Claudio Lucchini, con cui aveva già sostenuto un primo stage. Il 12enne è cresciuto sin dalla tenera età all’interno della scuola calcio fondata dall’attuale responsabile tecnico del vivaio del Città di Messina.

Il giovane messinese sbarca adesso nella società bergamasca, il cui direttore generale Maurizio Costanzi ha peraltro rappresentato un vero e proprio “padre” calcistico per Coppola, fin dai tempi del settore giovanile del Vicenza.

Vittorio Santoro

Il messinese Vittorio Santoro sta svolgendo un percorso formativo con l Atalanta

Il vivaio del Football 24 Messina aveva già lanciato altri sei giovani. Alessandro Russo ha firmato con il Genoa, Ettore Mazzeo è stato tesserato dalla Virtus Entella, Salvatore Tringali e Paolo Giofre sono stati messi sotto contratto dal Pescara e infine Giuseppe Bonasera e Duli Gledian si sono trasferiti a Cosenza.

Il Football 24 Messina ormai da un anno ha avviato una sinergia con il Città di Messina, società che ha puntato con decisione sulla valorizzazione dei giovani, e che ha affidato proprio a Coppola la guida del suo florido vivaio, nel quale recentemente si è messo in luce il difensore Davide Dama, accasatosi nella “Primavera” del Bologna nel gennaio scorso.

Vittorio Santoro

Vittorio Santoro a Bergamo per un percorso formativo con i bergamaschi

Ovvia la soddisfazione dell’ex centrocampista del Messina, affidata ad una nota stampa: “L’Asd Football 24 Messina di Carmine Coppola ringrazia la famiglia Santoro, che da anni ha affidato il proprio figlio alla società, che con costanza e dedizione ne ha seguito il percorso di crescita sportiva e umana, ricordando che il tutto rappresenta al momento un gioco. La strada è ancora lunga ma tutti noi saremo pronti a percorrerla insieme”.

Commenta su Facebook

commenti