La Top Spin Messina si rinforza con l’ingaggio del russo Sadi Ismailov

Il russo Sadi Ismailov in azione

Dopo aver centrato uno storico “double”, vincendo sia la Coppa Italia che lo scudetto di serie A1 maschile di tennistavolo, la Top Spin Messina è già proiettata alla stagione 2019/2020. La società del presidente Giorgio Quartuccio continua a pensare in grande e ha definito un importante colpo di mercato. E’ ufficiale l’ingaggio di Sadi Ismailov che entra a far parte della squadra allenata da Wang Hong Liang. Il forte atleta russo, nato il 4 novembre 1996, è un attaccante mancino. Vanta già un’esperienza nel campionato italiano, avendo militato nel 2017-18 tra le file dell’Apuania Carrara, con cui ha conquistato scudetto e Coppa Italia, collezionando 24 vittorie su 25 incontri disputati, per una percentuale di successi del 96%. Ismailov, che ha giocato in Polonia nell’ultima stagione ed è abituato a grandi palcoscenici, occupa attualmente la posizione numero 193 delle classifiche mondiali aggiornate al mese di giugno. Titolare della nazionale russa, molto forte fisicamente, ha un dritto micidiale ed un servizio dotato di effetti che mettono in difficoltà avversari anche di alto livello. Recentemente, Ismailov ha sconfitto l’egiziano Omar Assar, numero 65 del mondo.

Sadi Ismailov con la maglia della Top Spin

Il presidente Giorgio Quartuccio presenta così il nuovo acquisto della Top Spin: <<Ho raggiunto l’accordo con Ismailov circa tre mesi fa. Vogliamo tenere testa a squadre come Milano e Carrara che saranno ancora più forti e con l’ingaggio di Sadi sono certo che potremo competere ad armi pari con chiunque. Ismailov è un atleta davvero forte, in continua ascesa. Sono sicuro che si inserirà molto bene nel nostro roster. Frequenta spesso il centro federale di Formia ed è molto amico col nostro Antonino Amato. A malincuore dovremo rinunciare a Damiano Seretti>>.

L’atleta mantovano lascia la Top Spin dopo due stagioni dense di soddisfazioni che si sono concluse con i due trofei messi in bacheca. Seretti, che era approdato a Messina nell’estate del 2017, ha sempre onorato la maglia nel migliore dei modi, distinguendosi per grande professionalità, serietà nei comportamenti e spirito di sacrificio, dando un prezioso contributo alla causa, sia dentro che fuori dal campo, per i risultati ottenuti. A Damiano vanno i sentiti ringraziamenti della società che gli augura le migliori fortune.

La Top Spin si presenterà ai nastri di partenza della stagione 2019/2020 da campione in carica, con la finale di Supercoppa Italiana contro il Cral Comune di Roma, da disputare  a Messina nel mese di settembre, che costituirà il primo impegno ufficiale.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti