Vittorio Emanuele, Silvio Orlando e Vittoria Belvedere incontrano studenti e abbonati

Silvio OrlandoSilvio Orlando in cattedra

Il Teatro di Messina in occasione del debutto dello spettacolo “La Scuola” ripropone l’appuntamento con i protagonisti dello spettacolo con l’obiettivo di attivare il dialogo tra artisti, studenti, critici e spettatori. In programma, sabato 14 aprile 2018 alle ore 18 nel foyer al secondo piano del Teatro Vittorio Emanuele, l’incontro con Silvio Orlando, Vittoria Belvedere e gli attori della compagnia interpreti dello spettacolo “La Scuola”.

"La Scuola"

Tutti gli attori che porteranno in scena “La Scuola”

Lo spettacolo in scena al Teatro Vittorio Emanuele di Messina dal 13 al 15 aprile 2018, prodotto da “Cardellino”. Il testo è tratto dalla produzione letteraria di Domenico Starnone. Siamo in tempo di scrutini in IV D. Un gruppo di insegnanti deve decidere il futuro dei loro studenti. Di tanto  in tanto, in questo ambiente circoscritto, filtra la realtà esterna. Dal confronto tra speranze, ambizioni, conflitti sociali e personali, amori, amicizie e scontri generazionali, prendono vita personaggi esilaranti, giudici impassibili e compassionevoli al tempo stesso. Il dialogo brillante e le situazioni paradossali lo rendono uno spettacolo irresistibilmente comico.

Silvio Orlando

Ancora Silvio Orlando in classe

All’incontro oltre al Presidente dell’Ente Luciano Fiorino e alla Direttrice artistica della sezione Prosa Simona Celi, prenderanno parte il Prof. Dario De Salvo (Professore aggregato di Storia dell’educazione presso il Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali dell’Università di Messina), Silvio Orlando, Vittoria Belvedere e gli altri attori della compagnia. L’iniziativa, diretta in particolare agli studenti universitari, rientra nell’ambito della convenzione tra l’Università e l’Ente Teatro, che offre tra l’altro a studenti e dipendenti la possibilità di acquistare i tagliandi di ingresso al “Vittorio Emanuele” a prezzi particolarmente vantaggiosi.

Commenta su Facebook

commenti