Vittoria all’esordio nel derby nella fase ad orologio per la Fortitudo Messina

Fortitudo MessinaFortitudo Messina

Scatta l’ora della fase ad orologio nel girone rosso di Promozione maschile e il primo match in programma è proprio quello della capolista Fortitudo Messina.

E’ una vittoria stentata quella ottenuta al PalaTracuzzi di Messina contro il CusUnime. Nella formazione di casa si registrano ancora varie assenze tra cui quelle di IoppoloSturniolo e Grassi. Parte al solito forte la formazione nero-verde con un mini allungo portandosi sul 5-0 con Lanza e Bonfiglio ma gli  ospiti rispondono con il play PatiLucchesi mantenendosi  sempre a contatto con i padroni di casa e il primo quarto si chiude con la Fortitudo avanti di 3 lunghezze.

Ad inizio secondo quarto si mette in mostra nella formazione di coach Cavalieri il lungo Barlassina facendosi notare per due  conclusioni consecutive da oltre l’arco dei 6,25. La Fortitudo prova l’allungo ma i cussini non mollano grazie anche alle triple di Lucchesi che tiene in vita la sua squadra. Tra fine secondo quarto ed inizio terzo la Fortitudo prova di nuovo ad imprimere  al match la  sterzata decisiva portandosi sul +12 (41-29) , ma non da mai l’impressione di poter allungare in maniera decisiva.

Fortitudo Messina

Palla a due Fortitudo-Svincolati

Scelte sbagliate e tiri forzati caratterizzano questa parte del match . Ed anche l’ultima frazione fa registrare poco dal punto di vista tecnico  e la partita si trascina stancamente fino alla fine. Dopo la sirena il coach di casa Claudio Cavalieri non nasconde la delusione per una partita giocata sotto tono e con una marcia in meno rispetto ai precedenti incontri .

FORTITUDO MESSINA  – CUSUNIME 67-59
Parziali: 16-13; 18-16; 19-18; 14-12
Fortitudo Messina: Mento 2, Agrillo 2, Russo 2, Trovatello 2, Lanza 6, Bonfiglio 8, Adorno 17, Barlassina 14, Centorrino 14, Mantineo, Lazzari, Calisto. All: Cavalieri/Baldaro

Commenta su Facebook

commenti