Il Villafranca Beach Soccer cede 4-3 al Catania

Nella seconda giornata del girone B di Serie A Enel 2014 il Villafranca Beach Soccer esce sconfitto per 4-3 dalla sfida con il Catania Beach Soccer. La squadra affidata al responsabile tecnico Eraldo Pecci incassa così il suo secondo ko in altrettante gare disputate a Terracina, ma dopo la prova sottotono offerta all’esordio contro il Catanese ha invece affrontato a testa alta i quotati rossoazzurri, cedendo al termine di un confronto equilibrato e ricco di emozioni.

Gaetano Germanò

Gaetano Germanò

Alla Beach Arena “Carlo Guarnieri” sul lido “Rive di Traiano”, dopo una lunga fase di studio tra le due formazioni, è Medero, al 9’, ad impegnare severamente Del Mestre con un potente diagonale. Sul capovolgimento di fronte, però, Rodrigo spedisce sotto l’incrocio, firmando l’1-0 per gli etnei. Nel secondo tempo la reazione della formazione biancoverde è immediata. Trascorrono una ventina secondi e giunge l’1-1 ad opera di Orofino, lesto ad intervenire di testa sottomisura su assist dalla destra di Spaccarotella. Primo centro per il brasiliano, che ha militato in questa stagione nel Città di Villafranca di calcio a 5. Il match fila via sui binari di un sostanziale equilibrio. Per spezzarlo ci vuole un tiro libero di Zurlo che al 5’ riporta il Catania in vantaggio. Salgueiro è quindi monumentale, respingendo in rapida successione il tiro dalla distanza di Be Martins e il colpo di testa di Rodrigo. Sul fronte opposto il diagonale di Spaccarotella si spegne di un soffio a lato. Si torna in campo per il terzo parziale e tra il 5’ ed il 7’ il solito Rodrigo consente ai suoi di piazzare l’allungo decisivo con altre due marcature. A questo punto esce fuori l’orgoglio dei biancoverdi. Spaccarotella trafigge dalla distanza il portiere avversario direttamente alla ripresa del gioco. Il tahitiano Taiarui beffa poi Del Mestre all’8’, riaprendo completamente il discorso. Sotto di un gol il Villafranca tenta il tutto per tutto. La ghiotta opportunità per il pareggio capita sui piedi di Orofino, ma l’estremo difensore etneo salva i suoi respingendo in tuffo. L’ultimo tentativo è di Medero, con Del Mestre ancora bravo nell’intervento. Finisce 4-3 in favore del Catania.

Saluto a fine gara

Saluto a fine gara

Dopo le due sconfitte iniziali il Villafranca Beach Soccer, presentatosi a Terracina privo di Borer, Schirinzi, Pergolizzi e Rizzo, è adesso chiamato ad invertire la rotta per risalire in classifica già a partire dalla prossima tappa, in calendario a Catanzaro il 5 e 6 luglio. In terra calabrese la compagine del presidente Giacomo Picciolo affronterà, nell’ordine, Canalicchio Catania (sabato 5 luglio alle 14.45) e Terracina (domenica 6 luglio alle 16).

CATANIA-VILLAFRANCA 4-3 (1-0; 1-1; 2-2)
Catania: Del Mestre, Gabriel, Silvestri, Franceschini, Platania, Bosco, Be Martins, Rodrigo, Urso, Zurlo, Vitale; All. Soares
Villafranca: Salgueiro, Medero, Bidinotti, Orofino, Spaccarotella, Germanò, Billé, Biondo, Lombardo, Taiarui, Bruno; All. Pecci
Arbitri: Matticoli di Isernia e Frau di Carbonia
Reti: 9’pt Rodrigo (C); 1’st Orofino (V), 5’st Zurlo (C); 5’tt Rodrigo (C), 7’tt Rodrigo (C), 7’tt Spaccarotella (V), 8’tt Taiarui (V).
Ammoniti: Bruno (V), Be Martins (C).

I risultati della prima giornata:
VILLAFRANCA BS-CATANESE BS 5-7 dts
CATANIA BS-ECOSISTEM PANAREA CZ 10-5
CATANZARO BS-CANALICCHIO BS 3-2
TERRACINA BS-PASTA REGGIA H. CASAGIOVE 8-3

I risultati della seconda giornata:
CATANIA BS-VILLAFRANCA BS 4-3
CANALICCHIO BS-CATANESE BS 7-4
CATANZARO BS-PASTA REGGIA H. CASAGIOVE 4-6
TERRACINA BS-ECOSISTEM PANAREA CZ 4-0

CLASSIFICA GIRONE B: Catania BS, Terracina 6 punti; Catanzaro BS, Canalicchio Ct, Pasta Reggia Hermes Casagiove 3; Catanese BS 2; Villafranca BS, Panarea Catanzaro 0.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti