Vi presento il Matelica: dal 2010 tre promozioni e quattro secondi posti in D

MatelicaIl Matelica si è qualificato anche per la finale playoff

Tre promozioni e un secondo posto, il quarto negli ultimi sei anni in D, alle spalle di un Cesena stellare. Fondato nel 1921, il Matelica sta vivendo il momento migliore della sua storia. Dalla stagione 2010-2011 a guidarlo c’è l’attuale presidente Mauro Canil, con cui è riuscito a vincere il campionato di Prima categoria, quindi quello di Promozione, e infine nella stagione 2012-2013 a conquistare la storica promozione in Serie D.

Negli ultimi sei anni, per cinque volte ha centrato i play-off e per ben quattro volte ha concluso il torneo al secondo posto. Quest’anno alle spalle di un Cesena che aveva peraltro battuto per 1-0 in pieno recupero nel girone di andata. L’amarezza per i tre punti di distacco dalla promozione è stata compensata proprio dalla prima, storica, finale di Coppa Italia di Serie D, nella quale affronterà l’Acr Messina.

Mauro Canil

Il presidente del Matelica Mauro Canil

Con 74 gol realizzati è il miglior attacco del girone F. 36 le reti subite: è stata la terza miglior difesa del girone. Ha rifilato ben 17 punti di distacco alla terza in classifica (la Recanatese). È una cooperativa del gol, avendo mandato a segno ben diciotto giocatori diversi. Da due stagioni in panchina c’è mister Luca Tiozzo, veneto come il presidente Mauro Canil, quest’ultimo da anni trapiantato a Matelica.

Al momento è la squadra che rappresenta nel migliore dei modi la provincia di Macerata in Italia, considerati i fallimenti di Maceratese e Civitanovese (l’altra blasonata formazione del territorio).

Damien Florian

Damien Florian ha realizzato nove reti in campionato

Questo il percorso in Coppa:
Tim Cup – turno preliminare: Monza – Matelica 1-0
Coppa Italia Serie D –    secondo turno: Matelica – Castelfidardo 1-0
terzo turno: Matelica – Savignanese 2-0
ottavi di finale: Sammaurese – Matelica 0-1
quarti di finale: Matelica – Ambrosiana 2-1
semifinale andata: Mantova – Matelica 1-1
semifinale di ritorno: Matelica – Mantova 2-1

Questa la storia recente del Matelica, sotto la presidenza Canil:
2010-2011: vince la Prima Categoria
2011-2012: vince la Promozione
2012-2013: vince l’Eccellenza e sale per la prima volta in Serie D
2013-2014: secondo dietro l’Ancona (ai playoff fuori con la Correggese)
2014-2015: sesto dietro alla Civitanovese e fuori dai playoff (campionato vinto dalla Maceratese)
2015-2016: quarto dietro il Campobasso, con cui è uscito ai playoff (campionato vinto dalla Sambenedettese)
2016-2017: secondo dietro la Fermana
2017-2018: secondo dietro la Vis Pesaro (campionato perso ad Avezzano all’ultima giornata); vinta la finale playoff del girone F
2018-2019: secondo (80 punti) dietro il Cesena (83) e ora in finale playoff del girone F contro la Recanatese (in semifinale battuta la Sangiustese 1-0).

Servizio realizzato per noi dal collega Michele Carbonari di “Cronache Maceratesi”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva