Verona, Ramagli: “Non faremo nemmeno mezzo passo indietro”

“Sarà importante affrontare gara-2 senza fare nemmeno un mezzo passo indietro, sarà una delle chiavi della partita. Noi non lo faremo”. Alessandro Ramagli, coach della Tezenis Verona, ha introdotto così gara-2 delle semifinali playoff di Adecco Gold, in programma al PalaFantozzi di Capo d’Orlando contro l’Upea lunedì 19 maggio con inizio alle 21:15. “Sabato in gara-1 – ha proseguito Ramagli – abbiamo dimostrato una buona tenuta. Le energie cerchi di tirarle fuori dalla testa così come dalle scariche di adrenalina. Da tutto. Vedremo nel corso della serie quante ce ne saranno rimaste. Gara-1 è stata una bella partita, si è vista anche una pallacanestro di buon livello. Abbiamo fatto i complimenti a chi ha vinto. Quel che mi porto dietro con grande orgoglio è che la mia squadra si è sempre rialzata, dimostrando di avere grande consapevolezza di sé nonostante Capo d’Orlando abbia giocato una partita di eccellente qualità. Ma adesso si torna in campo, sotto con gara-2. Le panchine? Sono importanti, quando si gioca così di frequente l’impatto di un giocatore che esce dalla panchina può diventare un protagonista. Speriamo sia uno dei nostri”.

Commenta su Facebook

commenti