Valerio Vermiglio ds dell’Orlandina Volley: “Vogliamo far crescere i giovani”

Orlandina VolleyL'Orlandina Volley durante un allenamento con il tecnico Valmi Fontanot

L’Orlandina Volley è un progetto nato nove anni fa dalla determinazione di Valmi Fontanot e che, passo dopo passo, sta crescendo sempre di più grazie all’esperienza e alla passione del tecnico triestino. Come valore aggiunto a ricoprire il ruolo di direttore sportivo è stato nominato, nei giorni scorsi, Valerio Vermiglio, atleta che non ha bisogno di presentazioni, con un palmares ricco di successi e trofei. Carisma, esperienza e professionalità sono gli ingredienti che il campione del volley, nato nella città dello Stretto, metterà a disposizione di un sodalizio che si basa sulla crescita del proprio vivaio.

Valerio Vermiglio

Valerio Vermiglio durante una partita

Il palleggiatore peloritano ha così commentato il suo nuovo incarico nella società giallo-blu: “È un’avventura cominciata con i camp, anche perché con Valmi ci conoscevamo fin da ragazzi e dunque abbiamo vissuto e condiviso la pallavolo che cresceva e investiva sui giovani, che trasmetteva dei valori, in tempi più semplici rispetto a oggi. Questa scelta parte dal ritrovarsi in una terra come la Sicilia, importante e difficile, per salire di livello e ottimizzare quello che si fa e si dà ai ragazzi, per valorizzarli ancora di più, responsabilizzarli e tramite il divertimento socializzare e creare squadra”.

L’inserimento nel gruppo dell’Orlandina è stato agevole: “Alcuni ragazzi li conoscevo. C’era già l’idea di collaborare e sono sicuro che hanno talento, potenzialità e tanta voglia. Per quelli che conosco di meno non posso che notare da partite e allenamenti di trovarmi di fronte a ragazzi che imparano e si mettono in discussione. Si faranno portare al massimo livello che possono esprimere. Il gruppo è pronto, disponibile e Valmi da anni fa questo percorso. Io conto solo di poterlo arricchire e con questi ragazzi è più facile o comunque è possibile”. 

Orlandina Volley

Il tecnico Valmi Fontanot a colloquio con il suo team

Vermiglio si è espresso anche sugli obiettivi a breve e lungo periodo: “Nel breve periodo l’importante è mantenersi uniti contro questa pandemia. Purtroppo la situazione non è normale e bisogna capire come comportarsi in modo tale da condividere i momenti di allenamenti insieme, viste anche le problematiche con le strutture, e speriamo che le Istituzioni ci diano una mano al più presto. L’obiettivo a lungo termine è portare la mia esperienza di vita, di crescita, di sacrificio e realizzazione in ognuno dei ragazzi che faranno parte di questa società. Magari non per tutti la pallavolo è la strada della vita, ma sicuramente sarà e vuole essere lo strumento per essere campioni nel percorso dell’esistenza che troveranno e scopriranno”.

“Ho fortemente voluto Valerio all’interno del nostro staff  – ha commentato coach Valmi Fontanot –. Questo nasce da un’amicizia stretta nelle formazioni giovanili. Successivamente ci siamo scontrati anche come avversari. Adesso ci siamo ritrovati e per me era importante coinvolgere il più possibile un campione del genere e mi sembra paradossale che una regione come la Sicilia non lo sfrutti maggiormente. L’obiettivo è crescere insieme a lui. Vogliamo sviluppare la pallavolo sia a livello giovanile che con la prima squadra, che attualmente disputa il campionato di serie C. L’intento è, nei prossimi anni, di creare uno staff e un team che possa arrivare a livelli più alti. A tal proposito – ha continuato il tecnico friulano, descrivendo i progetti a breve e lungo periodo – cercheremo di consolidare quello che abbiamo raggiunto, capitalizzando tanti sacrifici, anche a causa della pandemia. L’anno scorso abbiamo disputato il primo campionato di serie C con ragazze che otto anni fa non sapevano cosa fosse la pallavolo”.

Messina Volley

Valerio Vermiglio intervistato da Pietro Fazio

Il Covid ha un po’ ridotto la campagna di rafforzamento: “Quest’anno abbiamo due innesti che ci danno una mano. Purtroppo non sapendo realmente come si sarebbe sviluppata la stagione, alla fine abbiamo cercato di fare di necessità virtù, non con gli stessi obiettivi, ma sicuri che il prossimo anno vorremo fare una buona squadra, sempre con molti giovani e con scelte oculate in previsione dello sviluppo successivo. Il nostro obiettivo di lungo termine è di fare rete fra le varie società. Questo consentirebbe in questa zona di arrivare perfino in serie A. Già ci sono dei progetti in atto con Valerio, come ad esempio nelle isole, che speriamo abbiamo seguito, soprattutto per aumentare l’attività”. 

Infine, alla luce della situazione pandemica, abbiamo chiesto al tecnico friulano come vede, nei prossimi anni, lo sviluppo della pallavolo nella nostra regione: “Purtroppo non ho una visione ampia della Sicilia, ma in questi anni ho appurato che è difficile fare squadra. Ci sono diverse persone che ci provano, ma è un concetto difficile da sviluppare. La collaborazione è fondamentale, in quanto da qui nasce il progresso di alto livello che merita una Regione con tante eccellenze. Spero che si rompa questo muro, che si possa condividere e crescere insieme, ampliando di conseguenza i settori giovanili”.

Ecco l’organico dell’Orlandina Volley per la stagione di Serie C 2020/2021: Roberta Ferraro (Schiacciatrice), Veronica Ferrarolo (Schiacciatrice), Veronica Gulino (Libero), Maria Lazzara (Palleggiatrice), Valentina Lazzaro (Centrale), Asia Leopardi (Schiacciatrice), Livia Magherini (Schiacciatrice), Aleandra Prestimonaco (Schiacciatrice), Agnese Prinzivalli (Centrale), Sofia Scolaro (Schiacciatrice), Sonia Serafino (Schiacciatrice), Chiara Sidoti (Palleggiatrice), Simona Sidoti (Libero).

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva