Under 18 Ecc: la Viola opera il sorpasso in classifica su un’Orlandina tradita dai nervi

Orlandina U 18 Ecc.Orlandina Under 18 Ecc. (foto Serranò)
Succede l’incredibile al Pianeta Viola. La Viola Reggio Calabria di coach Iracà si riscatta alla grande dopo la sconfitta subita all’overtime nel girone di andata e batte un’Orlandina troppo nervosa che paga una sequenza di falli tecnici a ripetizione che hanno condizionato la parte finale di gara. Ospiti senza Zanatta rispetto alla gara di andata ed ovviamente senza Matteo Laganà a pieno regime tra Serie A1 e Champions League (in distinta nella gara di Salonicco). Gara in equilibrio: si procede punto a punto fino al terzo quarto.
Il tecnico fischiato all’ex reggino Egwoh, diventa doppio qualche attimo dopo. L’Orlandina perde la testa ed inizia a collezionare sanzioni su sanzioni. La Viola ne approfitta e spicca il volo sulle ali di un dominante Davide Bianchi (attenzione alla sua crescita generale). Doppie cifre per Stepanovic e Scialabba, molto bene i fratelli messinesi Federico e Marco Caroè. La Viola scalza dal secondo posto gli avversari e proverà a conquistare la leadership nel girone all’interno della “missione impossibile” in casa della capolista del raggruppamento: la Pallacanestro Trapani.
Viola Reggio Calabria-Orlandina 87-65
(19-17, 21-23, 29-17, 18-8)
Viola: Caroè F. 7, Bianchi 26, Muià, Stepanovic 14, Caroè 7, Pandolfi, Sant’Ambrogio, Gullì (Cap), Fiorillo 8, Scialabba 16, Ciccarello 6, Bianchi A. All Iracà Ass Cotroneo
Orlandina: Egwoh 9, Ravi 10, Starvaggi, Galipò 26, Ioppolo 7, Letizia, Giacoponello 7, Starvaggi S, Ferrapotto 5. All Angori Ass Brignone
Arbitri: Capurro e Nicolò di Reggio Calabria
Articolo di Reggioacanestro
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti