Under 13: Battiati in finale. La Lions Messina scivola in casa non difendendo la differenza canestri

lions Messina U 13

Pronostico ribaltato dopo gara 1 e l’Olimpia Battiati conquista la finale regionale del titolo under 13. I rossi etnei hanno ribaltato la differenza canestri che vedeva la squadra catanese in svantaggio di 16 lunghezze dopo la sconfitta dell’andata patita tra le mura amiche contro i Lions Messina guidati in panchina da Lillo Caroè. Non era facile riuscire a vincere con uno scarto importante al PalaRitiro di Messina, considerate le qualità tecniche dei peloritani, ma la truppa di coach Viola con dedizione e grande tecnica ha ottenuto l’approdo all’ultimo atto stagionale. I Lions Messina pagano la scarsa precisione al tiro e gli appena 38 punti segnati a fronte dei 49 prodotti in gara 1. Nel primo parziale della partita c’è stato molto equilibrio, con i padroni di casa che riuscivano a chiudere dopo i primi 10 minuti sopra di un punto (13-12). Nel secondo parziale inizia la rimonta del Battiati, che inizia a far circolare bene palla tra i propri esterni. Signorino è un fattore, costringendo la difesa avversaria a raddoppiarlo. Il capitano dell’Olimpia è stato bravo ad attirare su di se gli avversari per scaricare spesso palla ai compagni, bravi a concludere anche da fuori i sei metri. Salerno svolge un ottimo lavoro difensivo, così come Romano, bravo a rimbalzo ed efficace in attacco.

Caroè (Lions Messina)

Caroè (Lions Messina)

Il vantaggio dei giovani etnei aumenta con l’andare dei minuti, così i ragazzi di Viola, non condizionati dai falli come nella gara di andata, non faticano ad amministrare il gap a favore e condurre la partita fino alla sirena che regala la finale al Battiati che la vedrà opposta al Licata. A Messina non basta il ventello dell’estroso Caroè, principale punto di riferimento di un gruppo che comunque ha disputato una stagione di grande competitività.

Lions Messina–Olimpia Batitati 38-57
Parziali: 13-12; 17-24; 26-39.
Lions Messina: Zaccone, Di Rosa, Artinò ne., Orlando 8, Currò, Cipriano 6, Amore 2, Pistonina 2, Arigò ne., Caroè 20. All. Caroè.
Olimpia Battiati: Spina, Romani 6, Venticinque 8, Romano 9, Salerno 2, Signorino 30, Musumeci, Pidatella F. ne., Torrisi 2, Pidatella F. All. Viola.
Arbitri: Miragliotta e Greco

Commenta su Facebook

commenti