Un Handball Messina in cerca di riscatto ospita Palermo

La formazione della Handball Messina

Dopo la doppia trasferta in terra iblea, caratterizzata dalle due sconfitte con Crazy Reusa Ragusa e Agriblù Scicli, la formazione maschile dell’Handball Messina torna tra le mura amiche del “PalaMili”. Oggi pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 19.00, i ragazzi di Tommaso D’Arrigo ospiteranno infatti il temibile “sette” dell’Handball Palermo.

Olindo Carubia (ASD Handball Messina)

Olindo Carubia (ASD Handball Messina)

La gara, valevole per il sesto turno di andata del torneo di Serie B Regionale, arriva dopo una settimana di intensi allenamenti, sia dal punto di vista atletico che sotto il profilo tecnico-tattico. Buone notizie dal fronte infermeria, con il rientro in gruppo di capitan Olindo Carubia e il recupero di chi nelle ultime gare, vedi Giovanni Minissale e Francesco Costarella, è stato chiamato in causa seppure non al top della condizione.

Alla vigilia del match, queste le parole del tecnico Tommaso D’Arrigo: “Sarà una gara molto impegnativa, contro quella che a mio parere è la squadra più tecnica del campionato. Una squadra completa in tutti i ruoli, che rispetto all’anno scorso ha cambiato pochissimo e che verrà a Messina per giocarsi la partita. Loro stanno attraversando tra l’altro un buon momento di forma, come dimostra il pareggio di qualche giorno fa contro la capolista Ragusa. Da parte nostra, dovremo riscattare la brutta prova di Scicli, tornando a dare la giusta intensità al nostro gioco. Dopo due ko consecutivi sarà importante fare punti, ma quello che chiederò ai ragazzi è soprattutto di migliorare in termini di prestazione”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti