Un Camaro superlativo difende la vetta e rifila sei gol all’FC Milazzo

Paludetti (Camaro) foto Monforte

Gara senza storia al “Marullo”. La capolista si impone con tre gol per tempo: doppiette per Mondello e Cappello, una rete ciascuno per Paludetti e Calogero.

Sei gol segnati in novanta minuti, nono risultato utile consecutivo e settimo successo in campionato: il Camaro non si ferma e continua a viaggiare a gran ritmo confermandosi capolista solitaria del girone C di Promozione. Contro l’FC Milazzo la squadra di Furnari, seppur priva di numerosi titolari, domina fin dall’avvio, sforna una splendida prestazione e conquista un successo rotondo. Neroverdi in vantaggio già al 12′ grazie al rigore conquistato da Calogero e trasformato da Mondello. Al quarto d’ora è già 2-0 grazie al destro al volo di Paludetti. Il 3-0 arriva al 24′ con Cappello, che scambia con Paludetti e scarica in rete. La ripresa si apre con il poker firmato da Calogero. Poi è tempo di doppiette per le due “frecce” del Camaro: Mondello fa 5-0 al 13′ su assist di Bonamonte, Cappello chiude i conti di testa su azione d’angolo. 6-0 il punteggio finale, i neroverdi si riprendono il primato rispondendo ai successi ottenuti ieri dalle inseguitrici e toccando quota 23 punti dopo nove turni di campionato.

LA CRONACA – E’ un Camaro privo di numerosi elementi quello che ospita in casa l’FC Milazzo nel nono turno di campionato: indisponibili lo squalificato Munafò e gli infortunati Sammatrice, Bonaccorso, Campo e La Rocca. 4-3-3, dunque, rinnovato con Fiorito in porta, Cappello, Morabito, Ardiri e Mondello in difesa, Calogero, Bonamonte e Zappalà a centrocampo, Paludetti, Brigandì e Princi in avanti.

Lecefel già in maglia neroverde

Lecefel già in maglia neroverde

Neroverdi arrembanti in avvio e occasioni a ripetizione già nei primi istanti di gara: dopo appena 25 secondi, sul cross di Paludetti, Brigandì colpisce di testa ma la sua deviazione aerea termina a lato. Al 2′, dopo uno schema ben eseguito su calcio di punizione, Paludetti calcia dalla distanza ma non trova la porta. L’FC Milazzo ci prova al 4′ con l’incursione di Mantarro, fermato dalla difesa di casa. Al 5′ Paludetti, lanciato da Mondello, si ritrova davanti al portiere De Luca ma viene stoppato da una segnalazione di fuorigioco. Al 7′ la sponda di Paludetti libera Brigandì, che viene travolto al limite dell’area dall’uscita di De Luca ma per il direttore di gara è fallo commesso dall’attaccante. Ancora un attivissimo Paludetti, all’8′, calcia dal limite sfiorando l’incrocio. La gara si sblocca all’11’, quando Calogero riceve sulla destra, entra in area di rigore e viene steso da Messina inducendo l’arbitro ad assegnare il penalty. Sul dischetto si presenta Mondello, che non sbaglia e sigla l’1-0. Sulle ali dell’entusiasmo, il Camaro raddoppia al 15′: corner di Mondello, respinta corta della difesa ospite e destro al volo di Paludetti che non lascia scampo a De Luca. Al 24′ è già 3-0: spettacolare progressione sulla destra di Cappello, scambio nello stretto con Paludetti e destro che si insacca alle spalle del portiere avversario. L’FC Milazzo tenta di rientrare in partita ma non va oltre la punizione di Marcini bloccata senza affanni da Fiorito al 26′. Al 36′ Furnari è costretto ad effettuare il suo primo cambio: lascia il campo Paludetti, toccato duro poco prima da un avversario e rimpiazzato da Lecefel. Nel finale di primo tempo il Camaro torna a spingere e a costruire occasioni in serie. Al 37′ è largo il diagonale di Brigandì su lancio di Bonamonte; al 38′, sul cross di Mondello, Calogero stacca altissimo e colpisce di testa da centro area ma trova l’ottima risposta di De Luca; lo stesso Calogero ci riprova un minuto dopo calciando alto da buona posizione. Tra il 42′ e il 43′ ci prova due volte Lecefel ma prima il suo tiro è sporcato da un difensore, poi il suo destro a giro in corsa si perde di poco a lato. Nel recupero sortita offensiva ospite, con il tiro-cross in rovesciata di Mantarro e Marcini che riesce solo a sfiorare di testa a pochi passi dalla porta.

L'esterno difensivo del Camaro Alberto Cappello

L’esterno difensivo del Camaro Alberto Cappello, doppietta per lui

Anche la ripresa si apre con il Camaro in avanti e già dopo 20 secondi Calogero non sfrutta a dovere un assist di Cappello e calcia male da posizione favorevole. Il numero 11 di casa riesce però a rifarsi già al 2′: tiro di Lecefel respinto corto dal portiere, il neo entrato Raiti, e deviazione vincente sotto porta di Calogero, al primo centro stagionale. Al 10′ Zappalà riceve in area da Brigandì e calcia di prima, il pallone si impenna finendo la propria corsa contro la traversa e tornando in campo, Calogero anche in questo caso ci prova sul prosieguo dell’azione ma la sua conclusione è ribattuta bene dal portiere Raiti, che poco dopo (al 12′) ferma anche Brigandì sotto porta. Il quinto gol del Camaro è solo rimandato di pochi minuti: al 13′, infatti, Bonamonte sventaglia da destra trovando Mondello sul lato opposto, grande inserimento del numero 3 neroverde, sinistro al volo e palla in rete. Per Alberto Mondello, capocannoniere del Camaro, è il sesto centro in campionato. La squadra di casa rischia al 19′, quando Fiorito controlla male un retropassaggio di Mondello e si fa rubar palla da Mantarro che però non ne approfitta e calcia a lato. Al 20′ secondo cambio tra i padroni di casa: dentro Keita per Calogero. Al 22′ Bonamonte sfiora la traversa con un gran tiro da fuori. Al 23′ Fiorito blocca senza patemi la punizione di Buscema. Al 24′ è Lecefel a cercare la via del gol calciando in diagonale da fuori e mandando la sfera di poco a lato. Al 28′ l’ultimo cambio neroverde con Lauro che prende il posto di Princi. Alla mezzora Marcini segna, ma a gioco fermo, dopo un buon intervento di Fiorito. Al 33′ il Camaro chiude i conti con la doppietta di Cappello: il capitano sfrutta al meglio un corner di Mondello, si inserisce bene sul primo palo e di testa fa 6-0. Nel finale chance anche per Lauro, che al 39′ tira a lato da buona posizione, e ancora per Mondello, che al 40′ prova il pallonetto su lancio di Cappello, scavalca il portiere ma il pallone è largo, Brigandì lo tiene in gioco ma calcia alto. Al 42′ ancora un gol annullato a Marcini per fuorigioco. Camaro – FC Milazzo termina 6-0, la squadra di Furnari resta in vetta con 23 punti e risponde alle vittorie ottenute ieri dalle inseguitrici. Domenica prossima confronto esterno con il San Biagio.

Camaro-Terme Vigliatore

Doppietta anche per Mondello

Il tabellino

Promozione, Girone C – 9ª giornata
Campo sportivo “Marullo” di Bisconte – Messina, domenica 6 novembre 2016

Camaro – FC Milazzo 6-0
Marcatori
: 12′ pt rig. Mondello, 15′ pt Paludetti, 24′ pt Cappello, 2′ st Calogero, 13′ st Mondello, 33′ st Cappello.

Camaro: Fiorito, Cappello, Mondello, Bonamonte, Morabito, Ardiri, Paludetti (35′ pt Lecefel), Zappalà, Brigandì, Princi (28′ Lauro), Calogero (20′ st Keita). In panchina: Nastasi, Comandè, Visconti, Russo. Allenatore: Giuseppe Furnari.

Fc Milazzo: De Luca (1′ st Raiti), Pica (40′ pt Donia), Formica, Riga, Buta, Messina, Buscema, Stramandino, Marcini, Orobosa, Mantarro. In panchina: Alacqua, Arrabito, Romeo, Trimboli, Cambria. Allenatore: Domenico Gitto.

Arbitro: Antonino La Rosa della sezione di Barcellona P.G.
Assistenti: Rinaldo Maria Wissam Saab della sezione di Acireale e Michele Raspanti della sezione di Catania.

Ammoniti: 11′ pt Messina (FC), 39′ pt Stramandino (FC).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 1′ pt, 1′ st.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti