Un Camaro in sordina cade per 5-2 a Barcellona

Barcellona-Camaro

Al “D’Alcontres” prestazione deludente e sconfitta pesante per i neroverdi. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul 2-0 e siglano il terzo gol ad inizio ripresa. Scarantino prova a riaprire la gara al 17′ ma al 29′ arriva anche il 4-1. La Rocca firma il secondo gol ospite prima del definitivo 5-2.

Giornata nerissima per il Camaro, sconfitto per 5-2 a Barcellona Pozzo di Gotto. Prova assolutamente deludente per la formazione di Ciccio Romeo, che incassa cinque reti al “D’Alcontres“. Padroni di casa più intraprendenti fin dall’avvio e in vantaggio al 22′, quando Durante respinge nei pressi della linea di porta sul colpo di testa di Beninati ma l’arbitro assegna la rete. Il raddoppio arriva appena tre minuti più tardi grazie al gol di Piccolo. Gli ospiti accennano solo ad inizio ripresa una timida rimonta, subito stroncata dal terzo gol del Barcellona, siglato da Alizzi al 9′. Il Camaro trova il gol al 17′ con Scarantino ma al 29′ è già 4-1 grazie alla seconda rete personale di Alizzi. La Rocca con un gran tiro al volo porta il punteggio sul 4-2 al 40′ e, poco dopo, Scarantino da posizione favorevole non riesce a riaprire l’incontro. In pieno recupero Piccolo firma la rete del 5-2 finale. Camaro fermo a quota 13 in graduatoria e atteso sabato prossimo dal match interno contro la Jonica nell’ultimo impegno del girone di andata.
LA CRONACA – Due soli cambi nel Camaro rispetto al match di sabato scorso contro il Torregrotta: Lauro al posto dell’infortunato Bonaccorso e il rientrante Fugazzotto che rimpiazza Mangano. Il tecnico Romeo, quindi, schiera il consueto 4-3-3 con La Fauci tra i pali, Comandè, Lauro, Puzone e Mondello in difesa, Keita, Durante e Bonamonte in mediana, tridente offensivo con Cappello, Fugazzotto e Scarantino. Ci provano subito gli ospiti al 3′ con Cappello che aggancia bene un lancio di Mondello ma manda alto di sinistro. La risposta del Barcellona arriva un minuto più tardi con il colpo di testa di Agolli che sfiora il palo su azione di corner. All’8′ si presenta al tiro dai 25 metri Mondello ma il suo mancino è impreciso e si perde sul fondo. Con il passare dei minuti è però il Barcellona a prendere in mano le redini del gioco e al 14′ è provvidenziale l’uscita bassa di La Fauci su Calabrese. Al 17′ è Alizzi ad impegnare La Fauci, bravo a deviare in corner il destro a giro dell’avversario. Passano pochi istanti e si presentano nuovamente al tiro i padroni di casa, stavolta con Piccolo, che da buona posizione calcia centralmente. Il gol del vantaggio arriva al 22′: corner dalla destra, Beninati riceve sul secondo palo e colpisce di testa, il pallone supera La Fauci, Durante rinvia nei pressi della linea ma l’arbitro, tra le proteste neroverdi, considera la sfera entrata completamente in porta e assegna la rete. Il Barcellona impiega appena tre minuti per confezionare il raddoppio con la splendida rete di Piccolo, che di di sinistro dal limite non lascia scampo a La Fauci trovando l’incrocio. Il Camaro è frastornato e rischia il tracollo, con La Fauci che per ben due volte è costretto a chiudere in uscita tra il 34′ e il 37′, prima su Agolli e poi su Chiappone. La prima frazione si chiude sul 2-0.
La ripresa riparte con gli stessi ventidue del primo tempo e il Camaro si fa vedere già al 2′, ma il destro al volo di Fugazzotto su punizione tagliata di Mondello sfiora soltanto il palo. All’8′ ci prova da fuori Scarantino ma il suo destro è debole e centrale. Sulla ripartenza disattenzione difensiva che porta Piccolo a tu per tu con La Fauci: l’attaccante è bravo ad aspettare il movimento di Alizzi e servirlo per il più facile dei tap-in a porta sguarnita. Romeo effettua il primo cambio inserendo La Rocca per Bonamonte e il Camaro prova a destarsi al 16′ con la giocata di Fugazzotto, che riceve palla da Cappello, salta un difensore e impegna Saia con il sinistro. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Mondello pesca Scarantino sul secondo palo e l’attaccante da pochi passi non sbaglia e porta il punteggio sul 3-1. Subito dopo dentro anche Mangano per Mondello e ospiti sempre più sbilanciati in avanti. Ancora un calcio d’angolo, al 22′, fa venire i brividi alla retroguardia di casa con Puzone che di testa devia verso la porta ma trova il salvataggio di Sottile. Il Barcellona allunga di nuovo, però, al 29′: Durante perde palla al limite dell’area, Alizzi ne approfitta e trova l’angolo giusto per la doppietta personale e il poker dei padroni di casa. L’ultimo cambio neroverde alla mezzora: Russo rileva Durante. Solo nei minuti finali il Camaro prova a rialzare la testa e La Rocca al 40′ finalizza con uno splendido sinistro al volo un’azione corale ridando una piccola speranza ai suoi. Appena un minuto più tardi l’occasione che avrebbe potuto realmente riaprire i giochi: ancora La Rocca serve Scarantino in profondità, l’esterno neroverde si presenta davanti al portiere, lo anticipa toccando di prima ma il pallone si spegne a pochi centimetri dal palo. In pieno recupero arriva così anche il quinto gol: Piccolo sfrutta un altro errato disimpegno ospite e da posizione defilata riesce a incrociare bene il diagonale che gli regala la doppietta fissando il punteggio sul definitivo 5-2. Il Camaro resta a quota 13 e nell’ultima gara del girone di andata, sabato prossimo, ospiterà la Jonica al “Marullo“.

L'undici titolare del Camaro

Un undici titolare del Camaro

Il tabellino
Promozione, Girone B – 14ª giornata

Stadio “D’Alcontres” di Barcellona Pozzo di Gotto, sabato 12 dicembre 2015
Barcellona P.G. – Camaro 5-2
Marcatori
: 22′ pt Beninati (B), 25′ pt Piccolo (B), 9′ st Alizzi (B), 17′ st Scarantino (C), 29′ st Alizzi (B), 40′ st La Rocca (C), 47′ st Piccolo (B).
Barcellona P.G.: Saia, A. Russo, Beninati, Chillari, Sottile, Giunta, Agolli (36′ La Maestra), Chiappone (32′ st Siracusa), Piccolo, Calabrese (26′ st Castagnolo), Alizzi. In panchina: Ficarra, Rotoletti, Leto, Puliafito. Allenatore: Benedetto Granata.
Camaro: La Fauci, Comandè, Mondello (17′ st Mangano), Durante (30′ st M. Russo), Puzone, Lauro, Cappello, Keita, Fugazzotto, Bonamonte (11′ st La Rocca), Scarantino. In panchina: Nastasi, Amodeo, Colucci, Rifici. Allenatore: Ciccio Romeo.
Arbitro: Sebastiano Antonio Grasso di Acireale
Assistenti: Mario Grasso e Michele Gerbino di Acireale
Ammoniti: 22′ pt Puzone (C), 21′ st Keita (C), 27′ st Comandè (C), 37′ st Lauro (C).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 0′ pt, 4′ st.

Commenta su Facebook

commenti