“Un bonsai per la Casa della Misericordia”, raccolti mille euro a Camaro

Terra di GesùVenduti un centinaio di bonsai per la Casa della Misericordia

Dopo due anni di sospensione dovuta alle restrizioni pandemiche, è tornato “Un bonsai per la Casa della Misericordia”, la struttura d’accoglienza aperta 24 ore su 24, che nei locali della Canonica della Parrocchia di Camaro superiore accoglie dal 2015 quanti si trovino in difficoltà. Il centinaio di piantine d’ulivo, donate da un’azienda vivaistica locale, sono andate esaurite in un paio d’ore, grazie alla generosità della comunità messinese, permettendo a Terra di Gesù Onlus di raccogliere una cifra superiore a mille euro. La Casa della Misericordia ha ospitato dall’inizio del conflitto finora tre nuclei familiari ucraini, mentre l’Associazione tramite il Centro Buon Pastore e la collaborazione con Federfarma e Cirs ha già inviato nei territori di guerra migliaia di confezioni di farmaci e generi alimentari.

The following two tabs change content below.