Umbria, Molise, Marche e Sardegna le avversarie delle siciliane per l’A2

San Matteo MessinaStaff tecnico e organico del San Matteo Messina (foto Giovanni Chillemi)

Il Consiglio federale del 2 dicembre ha deliberato la formula di svolgimento della fase nazionale del campionato di Serie B femminile. In Sicilia il massimo campionato regionale intitolato alla memorial di Pierluigi Mollica è basato su otto società che si stanno affrontano in un girone all’italiana, con gare d’andata e ritorno. Alla fine della stagione regolare, le prime quattro saranno ammesse ai play-off, le ultime quattro ai play-out.

Pcr Messina

Pcr Messina e Ssd Unime proseguono la collaborazione

La vincente della fase play-off sarà ammessa allo spareggio contro le vincenti dei campionati umbro-molisano-marchigiano e sardo. Il mini-girone a tre si svolgerà il 19, 20 e 21 maggio in campo neutro, con gare di sola andata, e soltanto una formazione sarà ammessa al Concentramento 4, che si struttura su semifinali e finale.

La prima avversaria della vincente dello spareggio sarà la campionessa del Lazio; l’altra semifinale mette di fronte la campionessa della Toscana e quella della Campania. Si giocherà su andata e ritorno il 28 maggio e il 4 giugno. La finale è prevista per l’11 e il 18 giugno e promuoverà in Serie A2 una società. Su base nazionale, saranno quattro le squadre a fare il salto di categoria nei campionati nazionali.

Autori

+ posts