Turno infrasettimanale per l’Handball Messina sul difficile campo di Agrigento

Handball MessinHandball Messin

Domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 19, la formazione maschile dell’Handball Messina sarà di scena al “Palaforum Sportvillage” di Agrigento contro il “sette” locale del Girgenti.
Dopo le convincenti prestazioni casalinghe con HC Mascalucia e Haenna, ennesimo esame di maturità per i ragazzi di Tommaso D’Arrigo, sul campo di una delle due attuali capoliste (in coabitazione con l’Haenna) del torneo di Serie B Regionale di pallamano.

Olindo Carubia

Olindo Carubia

In palio tre punti pesanti che, in caso di successo, consentirebbero a Parisio e compagni di ottenere la temporanea leadership della graduatoria. Il match, valido quale recupero dell’ottavo turno di andata, presenta tante insidie e ancora una volta toccherà a Tommaso D’Arrigo trovare le dovute contromisure: “Sarà una gara tosta, che chiude un vero e proprio ciclo di ferro. Abbiamo superato i primi due ostacoli (Mascalucia ed Enna) e adesso la squadra dovrà compiere un altro sforzo per provare a dare seguito alla sua serie utile. Lo straordinario primo tempo giocato contro Enna è un chiaro segnale delle nostre grandi potenzialità e spero, quindi, in una buona prestazione anche ad Agrigento”.

Classifica
21 punti: Haenna, Girgenti
19 punti: Handball Messina, HC Mascalucia
10 punti: Esperia Orlandina
9 punti: Nova Audax
6 punti:, Agriblù Scicli, S.Cataldo
5 punti: Pgs Villaurea Pa
N.b. Handall Messina, Girgenti e Pgs Villaurea hanno una gara in meno.

Commenta su Facebook

commenti