Tre Valli Varesine, Nibali al rientro: “Soddisfatto della prestazione”

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali è già fuori classifica. Un Tour da vice-capitano

Rientro positivo per Vincenzo Nibali. Avevamo lasciato lo Squalo dello Stretto seduto su di una panchina lungo la discesa della prova olimpica di Rio de Janeiro. La caduta mentre era al comando della corsa che assegnava l’oro olimpico, la resa del campione ferito e seduto a bordo strada, poi il rientro in Italia, l’operazione e il recupero. Il periodo di lontananza dalle corse è finito con la Tre Valli Varesine, in cui Nibali ha fatto il suo rientro con la soddisfazione di poter pedalare con il numero uno sulla schiena in virtù del successo dello scorso anno.

Vincenzo Nibali

Un primo piano di Vincenzo Nibali

Il vincitore dell’ultimo Giro d’Italia è rimasto nelle posizioni d’avanguardia fin quasi al termine della corsa, facendosi notare con un attacco senza successo nelle fasi centrali della corsa e solo sulla salitella finale di Bobbiate è rimasto staccato dal gruppetto dei migliori dopo aver lavorato per la squadra. Decisamente un bel ritorno in considerazione dei 50 giorni d’assenza. “Era la prima corsa dopo la caduta delle Olimpiadi – ha detto a fine gara il 32enne messinese – Per quanto riguarda la prestazione sono soddisfatto, ho dimostrato di aver lavorato bene per recuperare dall’infortunio. Sono rimasto davanti ed è una buona cosa per me”.

Nibali

Azione da applausi per Nibali

La Tre Valli Varesine è stata l’ultima apparizione stagionale per Nibali in Italia. Il campione siciliano non correrà infatti al Lombardia, ma l’Astana lo schiererà alla contemporanea corsa kazaka del Tour of Almaty, in programma domenica 2 ottobre. Nibali concluderà poi la stagione con l’Abu Dhabi Tour, al via il 20 ottobre. Sarà la sua ultima corsa in maglia Astana prima del passaggio al Team Bahrain Merida.

The following two tabs change content below.

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!