Si è spento a Lucca Giuseppe Sorrenti. Il cordoglio dell’Atletico Messina

lutto

Giuseppe Sorrenti, 29enne ingegnere navale messinese, è venuto improvvisamente a mancare giovedì sera, a causa di un malore accusato durante una partita di calcetto che stava giocando con amici a Lucca. Una fatalità inspiegabile, che ha lasciato attoniti parenti e amici. Sul posto è intervenuta un’ambulanza ma, nonostante una rianimazione avanzata, un’ora dopo è stato dichiarato il decesso del giovane, che nel marzo 2018 era stato ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per un progetto innovativo inerente un diporto ecosostenibile, che gli valse la vittoria del “Premio Perini Navi”.

Il nostro portale, in tutte le sue componenti, si unisce al cordoglio per un lutto inatteso e inaccettabile. Un messaggio commosso è arrivato anche dall’Atletico Messina che, “nella figura del presidente Paolo Barbera e della dirigenza tutta, si stringe attorno alla famiglia di Francesco Sorrenti, socio fondatore della nostra squadra, per la prematura scomparsa del fratello Giuseppe. Rivolgiamo alla famiglia Sorrenti la nostra più sentita vicinanza”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti