Torrenova ha un cuore enorme, ma Empoli passa nei secondi finali

TorrenovaLevante Torrenova

Non basta una prova di cuore immensa alla Levante Torrenova, che assapora la vittoria fino al 40′ ma viene battuta da Empoli a meno di 20″ dalla fine con una bomba di grande classe di Giannini. Una partita in cui i ragazzi di coach Trullo hanno meritato la possibilità – ottenuta – di giocarsi il tiro della vittoria, respinto dal ferro, ma che ha visto la Cestistica giocare una splendida partita. Alla sirena finale sono 16 punti e 10 rimbalzi per Santucci, 16 per Boffelli, 12 e 15 rimbalzi per Nwokoye e 12 per D’Andrea. Un finale che lascia l’amaro in bocca, ma che, a pensarci prima della partita, avrebbero firmato per giocare le Aquile.

Tanta intensità e grande equilibrio in avvio. Per la Levante subito sugli scudi Boffelli e Santucci a cui però rispondono Giannini e Caceres, così al 3’ la USE è avanti. Santucci continua a macinare canestri e con l’aiuto di D’Andrea e Nwokoye, che giganteggiano sotto le plance, Torrenova è avanti 14-11 al 8’. Sul finire del quarto arriva però prontamente la risposta di Giannini e Giarelli: al 10’ è 16-17. Empoli parte forte nel secondo quarto, piazzando subito un 5-0 di parziale, la squadra di coach Trullo risponde al fuoco ritrovando l’esatta parità a quota 22. Empoli riprova a scappare sul finire di primo tempo ma, come da copione, Torrenova con Boffelli e Nwokoye rientra e chiude sul 40-41. Al rientro sul parquet si segna poco, con molti errori da una parte e dall’altra dovuti al ritmo frenetico del gioco, così è la squadra ospite, con un break di 5-0, ad andare all’ultimo mini intervallo sul 49-54.  Nell’ultimo periodo Torrenova soffre la difesa avversaria e coach Trullo è costretto a chiamare time-out sul 50-56 al 32’. Gaye trova il massimo vantaggio sul 52-61, ma quando tutto sembra finito i soliti Santucci e Boffelli riaprono la partita, impattando la parità a quota 64 a 2’ dalla fine. Capitan Gullo dalla lunetta firma il sorpasso di Torrenova, ma il fallo antisportivo fischiato a Boffelli pesa come un macigno per la Levante. A 20” dalla fine, però, è la tripla di Giannini a regalare ad Empoli la vittoria.

Torrenova Costa d'Orlando

Torrenova Costa d’Orlando

Levante Torrenova – USE Computer Gross Empoli 66-70
Parziali: 16-17, 40-41, 49-54
Levante Torrenova: Boffelli 16 (5/9, 0/3), Santucci 16 (3/5, 2/8), Nwokoye 12 (5/10, 0/2), D’Andrea 12 (6/9), Cucco 5 (0/2, 1/3), Gullo 2 (0/2, 0/3), Drigo 2 (1/1), Murabito 1 (0/2 da 3), Sgrò ne, Raví ne, Carlo Stella ne. Coach: Trullo
USE Computer Gross Empoli: Gaye 13 (2/3, 3/5), Perin 13 (2/3, 2/4), Raffaelli 11 (2/7, 0/3), Giannini 11 (3/9, 1/3), Giarelli 10 (5/13, 0/1), Caceres 10 (4/4, 0/2), Falaschi 2 (1/1), Sesoldi (0/2, 0/1), Vanin (0/2, 0/2), Antonini (0/1, 0/1). Coach: Marchini

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva