Top Spin, Monteiro: “Era importante cominciare bene e ci siamo riusciti”

Joao Monteiro in azione contro Roma (foto Vincenzo Nicita Mauro)

João Monteiro ha subito dato un saggio della sua classe sconfinata trascinando la Top Spin Messina alle prime vittorie stagionali. La squadra del presidente Giorgio Quartuccio ha sconfitto il Cral Comune di Roma sia in Supercoppa, conquistando il trofeo, che nella prima giornata di campionato. Vittorie sulle quali c’è il marchio importante del lusitano, che è stato anche tra i primi 30 del mondo ed è attualmente numero 132 della classifica Ittf. Dal palmares infinito, si è appena laureato vice campione d’Europa a squadre a Nantes con la Nazionale portoghese ed ha già vinto in passato due scudetti in Italia con il Castel Goffredo. A finire alla ribalta è stata anche la notizia dell’amicizia da giovane con il connazionale Cristiano Ronaldo, fuoriclasse della Juventus, che con lui si allenava proprio a tennistavolo.

Monteiro con la Supercoppa vinta con la Top Spin (foto Vincenzo Nicita Mauro)

L’affiatamento con i nuovi compagni è stato naturale e Monteiro ha così commentato il successo ottenuto dalla Top Spin nel turno inaugurale di Serie A1: “Una bella vittoria, i ragazzi sono stati bravi. Roma era una squadra dura da affrontare, ha dei buoni giocatori e abbiamo vinto per 4-0. Era importante cominciare bene e noi lo abbiamo fatto”.

Le vittorie del portoghese su Bisi e Chen, unite a quella conseguita dall’imbattibile doppio Rech/Amato, avevano invece regalato il giorno precedente la Supercoppa: “Più importante di chi fa i punti è la squadra che vince, è quello che interessa alla fine. La Top Spin Messina ha centrato il Triplete e per questo siamo tutti contenti”.

Con lo scudetto cucito sulle maglie, insieme alla coccarda tricolore, la Top Spin vuole vivere un’altra stagione da protagonista. Monteiro è carico in vista dei prossimi obiettivi da raggiungere: “La società fa tutto quello che può per far stare bene i giocatori e così le cose diventano più facili. Il nostro obiettivo è difendere lo scudetto. Sarà una stagione lunga, nella quale dobbiamo allenarci bene tutti i giorni per arrivare poi al week-end e vincere le partite”.

Monteiro affronta Bisi (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Ismailov, che aveva saltato per un intoppo burocratico la finale di Supercoppa per poi disputare la sfida di campionato, è l’altro neo acquisto. Nei confronti dell’atleta russo Monteiro spende parole d’elogio: “Sadi è un buon giocatore, un bravo ragazzo ed un lottatore. Abbiamo bisogno di giocatori che fanno di tutto per far vincere la squadra”. Domenica, a Vigevano, la prima trasferta stagionale per la Top Spin Messina.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti