Tiger Brolo, solo il successo contro il Noto significherà centrare la salvezza

Tiger Brolo

La Tiger Brolo è giunta all’epilogo della sua stagione. Dopo un’annata tribolata, i “tigrotti” sono pronti all’ultima, decisiva battaglia. Domenica 24 maggio, alle ore 16 presso lo stadio “Scrofani Sallustro” di Palazzolo Acreide, i gialloneri affronteranno il Noto nello spareggio che decreterà la salvezza per una delle due formazioni e la retrocessione per l’altra.
La truppa di mister Angelo Galfano, grande ex al pari di Saani, si presenta al play-out con un solo risultato a disposizione, la vittoria, da centrare al massimo in 120′. Terzultima in stagione regolare, la Tiger ha pagato sfortuna e un pizzico di inesperienza nella sua prima avventura in quarta serie. I 33 punti raccolti in trentaquattro giornate sono la dimostrazione lampante di un campionato difficile per i brolesi, che nel girone di ritorno hanno collezionato appena due successi in diciassette uscite. Prima dell’exploit di Battipaglia, però, la compagine messinese era data come retrocessa da più parti. Un finale di campionato in crescendo ha invece permesso a Lupo e compagni di giocarsi l’ultima chance in una gara secca, al cospetto di un team comunque coriaceo come quello netino. Ai gialloneri, che cercheranno di recuperare in extremis almeno gli acciaccati di lungo corso, mancheranno Kouadio, fermato da un problema alla spalla, e Li Muli, espulso contro il Sorrento durante l’ultimo turno di campionato e quindi squalificato.
Il Noto di mister Romano e dell’ex Saluto ha conquistato 39 punti in stagione regolare. Le sconfitte con Roccella e Agropoli hanno infranto il sogno di Cocuzza e soci di tagliare il traguardo della salvezza diretta. Con due risultati su tre a disposizione, i siracusani potranno permettersi un atteggiamento più guardingo rispetto agli ospiti. Il talento, comunque, al Noto non manca, soprattutto in avanti, dove proprio capitano Cocuzza e Ficarrotta compongono una delle coppie d’attacco più pericolose e ben assortite del Girone I di Serie D. Tra i granata sarà certamente assente Butera, eroe dei play-out dell’anno scorso tra Città di Messina e Due Torri (0-1 per i pirainesi, gol proprio del classe 1994 nel secondo tempo supplementare), poiché squalificato.

Tiger Brolo schierata a centro campo

La Tiger Brolo schierata a centro campo (foto Cartaregia)

In stagione regolare, Noto e Tiger hanno diviso la posta in palio tra andata e ritorno. Nella prima gara sono stati i brolesi ad imporsi per 1-0 grazie ad una rete di Tindaro Calabrese. Al ritorno, i netini hanno avuto la meglio per 2-0 con le marcature di Caci e Cocuzza su rigore.
A dirigere la partita più importante della stagione per Noto e Tiger Brolo sarà il signor Riccardo Annaloro di Collegno, assistito dai signori Michele Dell’Università di Aprilia e Tiziano Notarangelo di Cassino. Calcio d’inizio previsto per le ore 16 di domenica 24 maggio presso lo “Scrofani Sallustro” di Palazzolo Acreide, si spera con tante bandiere giallonere sugli spalti. L’incontro potrà essere seguito tramite aggiornamenti audio sulle frequenze 96.3/106.2 FM di Radio DOC o in streaming sul sito www.radiodoc.it.

Commenta su Facebook

commenti